FITNESS DEL PULITO

Decluttering camera da letto: da dove iniziare e checklist

LEGGI IN 2'

Fare decluttering nella camera da letto vuol dire ordinare e creare uno spazio che ci predispone al riposo e al sonno. Infatti, se ogni sera, ti ritrovi a doverti addormentare in un ambiente disordinato e pieno di cose, puoi avvertire una certa insofferenza che non ti fa rilassare: vediamo da dove iniziare e la checklist per organizzare la stanza da letto.


Decluttering camera da letto: da dove iniziare
Per mettere in ordine, comincia a raccogliere quanto vedi in giro, sui comodini, sui ripiani, sulle poltrone o le sedie, eventualmente sul letto. In questa fase di raccolta, non ammassare quanto trovi in un angolo, ma comincia a dividerlo, anche aiutandoti con dei cestini o dei contenitori.

Se trovi qualcosa da buttare, inseriscilo in una busta. Se ci sono indumenti da lavare, programma il lavaggio o comunque mettili nel cesto dei panni sporchi. Se scovi oggetti da riporre nel loro posto, conservali, nella stanza da letto o in un’altra camera.

Per le cose che trovi, hai anche altre opzioni: riciclarle, venderle o regalarle, perciò puoi metterle da parte per occupartene successivamente senza far passare troppo tempo.

Dopo questo primo giro, puoi passare al decluttering di quanto c’è nei mobili, dunque al riordino dei cassetti e dell’armadio.

Inoltre, prima di mettere in ordine vestiti, accessori e oggetti, puoi ragionare sugli spazi: ci sono aree che non sfrutti, ad esempio nell’armadio o nei cassetti? Oppure avresti bisogno di spazi aggiuntivi? Potresti ricavarli, ad esempio, con delle mensole nell’armadio o un cassettone sotto il letto fai da te.


Decluttering camera da letto: la checklist

  • Raccogli le cose sparse in giro e visibili e dividile in contenitori a seconda che tu le debba buttare o conservarle nella stanza da letto o in un altro posto, regalarle o metterle in vendita o riciclarle;
  • Butta le cose da buttare o riponile nei secchi della spazzatura secondo la raccolta differenziata;
  • Conserva gli oggetti che puoi conservare o mettili ciascuno in un’area se devi riorganizzarli;
  • Riponi momentaneamente in un'altra stanza le cose da riciclare o destinare a donazione o vendita;
  • Predisponi il lavaggio dei vestiti e/o delle lenzuola;
  • Passa agli spazi che non si vedono: fai il decluttering dell’armadio con i consigli che trovi qui;
  • Fai il decluttering dei cassetti e degli altri mobili con un metodo analogo;
  • Valuta se ci sono spazi che non sfrutti e pensa a cosa potresti riporvi;
  • In alternativa, valuta se ti ritornerebbero utili degli ulteriori spazi e cerca di crearli, ad esempio con le idee salvaspazio considerate prima;
  • A questo punto, riordina i vestiti e gli accessori. In base al tempo che hai, potresti fare decluttering generale o procedere per gradi (prima le cose che si vedono, poi una tipologia di oggetti alla volta o un mobile alla volta).

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta