IN ITALIA

Fine settimana al lago

LEGGI IN 3'

Lago d’Iseo, vacanza rilassante

Il comune di Monteisola sorge sull’omonima isola lacustre che risulta essere la più grande d’Europa con un perimetro costiero lungo 11 chilometri. Le dolci colline sono coltivate a vigna, ma ci sono anche antichi uliveti e ginestre, il tipico fiore del luogo. E’ una località perfetta per recuperare le energie, godersi un sano ozio in famiglia e scoprire luoghi insoliti.

Su questa montagna, sommersa nel lago d’Iseo, si respira un’aria fiabesca, qui infatti non circolano auto ed ovunque si vedono case in pietra, piccole chiese antiche, giardini, boschi di castagni e querce alternati a oleandri, agavi e mimose. Piccole viuzze acciottolate si aprono in un varco verso il lago mentre sulla vetta è visibile il Santuario della Madonna della Ceriola, da secoli un importante luogo di pellegrinaggio dal quale è possibile ammirare il lago d’Iseo.

Lago d’Orta, meta romantica

Il Lago d’Orta è il paradiso degli innamorati, una località scelta sovente da persone di tutto il mondo per pronunciare il fatidico ‘si’ in uno dei tanti suggestivi borghi ricchi di graziose viuzze, giardini e ville che raccontano una storia millenaria: Orta, con il Sacro Monte, l’isola di San Giulio, Pella, Pettenasco, San Maurizio, Omegna e Gozzano, sorgono in riva al lago mentre i centri collinari sono Ameno, Armeno e Miasino.

Proprio da Pella ci si può imbarcare verso l’Isola di San Giulio dove si trova una basilica del IV secolo dedicata al santo che secondo la leggenda, proprio in questo luogo, ha sconfitto il drago che l’ha reso celebre. Riprendendo il battello si arriva a Orta San Giulio, un borgo medievale che affascina soprattutto per il lungolago. Grazie ad un trenino turistico in pochi minuti si raggiunge il Sacro Monte, punto dal quale è possibile ammirare il lago d’Orta, un sito immerso nel verde che è anche un percorso devozionale, costituito da venti cappelle affrescate, completate da gruppi statuari di grandezza naturale in terracotta che illustrano la vita di San Francesco d'Assisi.

Bolsena: cultura, natura e sport

E’ il lago vulcanico più grande d’Europa e le due isole, Bisantina e Martana, mostrano un paesaggio veramente incantevole: il colore blu delle acque contrasta con il verde dei boschi, dei campi e dei vigneti mentre le montagne fanno da sfondo. Le attrattive lungo il lago sono molteplici. Quelle culturali vedono la presenza di resti di antiche popolazioni come i Villanoviani, gli Etruschi e i Romani.

Gli amanti dell’aria aperta potranno dilettarsi nel tiro con l’arco, nel trekking, nella canoa, nella vela, nell’equitazione o provare l’ebbrezza del parapendio ma è particolarmente diffusa anche la pesca sportiva e con un po’ di abilità sarà possibile catturare lucci, anguille e tinche. Nei dintorni del Lago di Bolsena ci sono paesini caratteristici come Montefiascone e San Lorenzo Nuovo, un insediamento urbano del settecento, e le Grotte di Castro di origine medievale.

Garda, benessere a Sirmione

Per unire cure termali, clima lacustre e la magia del borgo medioevale c‘è il lago di Garda. Le terme di Sirmione sono rinomate per le proprietà benefiche delle acque termali che favoriscono il recupero di tutto l’organismo e collaborano nella risoluzione di problemi fisici del tratto rino-faringeo e dell’orecchio apportando benessere alle mucose.

La struttura delle terme offre anche molti servizi utili al recupero totale del corpo grazie alla presenza di piscine, idromassaggi, docce aromocromatiche, lettini effervescenti con vista sul lago, percorsi vascolari e palestre. Il tutto nella stupenda cornice della città di Sirmione, una penisola lacustre che ospita un borgo medievale molto suggestivo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta