2019/06/24 17:26:0420794
2019/06/24 17:26:0432215

NOTIZIE D

Le nuove Barbie: Curvy, Petite e Tall

LEGGI IN 2'

È tempo di cambiamenti per la Mattel. La casa produttrice di Barbie, la bambola più famosa al mondo, ha recentemente rinnovato la linea Barbie Fashionistas 2016 aggiungendo alla gamma tre nuovi modelli più vicini alle taglie reali delle donne. Le nuove Barbie Curvy, Petite e Tall saranno presto disponibili anche in Italia.  

Non è solo una questione di taglia. Per rendere l'icona sempre più reale, Mattel ha ampliato anche la gamma di toni della pelle, colore dei capelli e acconciature. Oltre alla classica bionda, troviamo ad esempio anche la Barbie con i capelli neri, rossi e lilla

Barbie Fashionistas Collection 2016: 29 nuovi modelli

Sono in tutto 29 i nuovi modelli di Barbie. Si può scegliere tra 4 taglie: oltre a Barbie Original, troviamo Barbie Curvy - dalle forme più morbide, la versione Petite - un po’ più piccola rispetto al modello classico, e la Tall - più alta e longilinea. Naturalmente, tutte le Barbie sono disponibili anche con acconciature e look differenti. È possibile scegliere tra 7 diversi toni per la pelle, 22 diversi colori per gli occhi e 24 hairstyle.

Mattel ha lanciato la nuova collezione attraverso un comunicato sul proprio sito web. Da oggi, le ragazze di tutto il mondo potranno giocare e dar vita a molte più storie, grazie alle nuove Barbie.

Quella della multinazionale statunitense è a tutti gli effetti una risposta a coloro che negli anni l’hanno accusata di diffondere attraverso Barbie modelli sbagliati e pericolosi per la salute delle bambine. 

Del resto Barbie non è nuova a questo tipo di cambiamenti: in passato la Mattel aveva proposto la celebre bambola in carriera (da medico ad astronauta), per dimostrare al pubblico di poter veicolare un modello femminile positivo e moderno. Mai prima d’ora, però, aveva fatto un passo così importante, rifacendosi completamente il look.  

Favorevoli o meno a questo cambiamento storico, rimane un’unica certezza: che sia magra, curvy, alta o bassa, Barbie resterà sempre la nostra bambola del cuore e una vera icona a cui ancora in tanti dedicano opere e mostre, come quella che aspetta tutte le appassionate al Mudec di Milano fino al 13 marzo e che ne ripercorre la storia sin dalla sua nascita, nel 1959.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Sebastiana

finalmente si adeguano a tutte le barbie non solo e sempre al modello classico una volta ho letto che non era venduta ne in cina ne in altre parti del mondo perche non rispecchiava le bambine di quello stato adesso ci sara x tutte ma la classica sara sempre la numer 1!!

3 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione