POLLICE VERDE

Siepi, pareti verdi che decorano

LEGGI IN 2'

Il fascino delle siepi

Possono essere usate per motivi pratici o semplicemente decorativi, per delimitare confini, proteggere da vento e rumori, oppure semplicemente per decorare un angolo di giardino o creare dell’ombra. Le siepi sono un classico delle nostre abitazioni, spesso delle affascinanti sempreverdi che garantiscono un tocco di colore anche nei mesi più freddi.

Sono davvero moltissimi gli arbusti o i piccoli alberi che possono formare una siepe, la scelta dovrà quindi essere fatta secondo le proprie esigenze e dopo una selezione molto accurata. Potremo ad esempio anche scegliere specie di varietà diverse per creare un’alternanza decorativa e dal look naturale di foglie e fiori.

I vantaggi delle sempreverdi
Se le nostre esigenze sono principalmente pratiche, di delimitazione e protezione, potremo optare per delle classiche sempreverdi che mantengano un fogliame costante. In questi casi potremo usare quelle più resistenti e di facile coltivazione, ma senza ottenere grandi effetti ‘scenografici’.

Per chi ama le siepi profumate l’Alloro offre anche una notevole resistenza, il Lauro spicca per il fogliame verde e lucido, mentre il Bosso garantisce siepi molto fitte ed eleganti per risultati quasi scultorei. Altri esempi tipici di piante adatte per siepi formali sono il Ligustro, il Tasso, il Bosso, il Faggio, l'Agrifoglio e il Carpino.

Siepi decorative
Se desideriamo invece una siepe informale che abbia un aspetto più naturale e selvaggio potremo optare per cespugli che danno fiori e bacche, queste siepi non richiedono una potatura regolare. Altre piante invece garantiscono risultati molto scenografici come la Lavanda con le sue fioriture color malva o blu. Meravigliosi sono i cespugli che producono fiori e frutti come il Rhododendron ponticum e i Pyracantha, anche se perderanno gran parte dei fiori e dei frutti. 

Chi ama le fioriture policromatiche potrà scegliere diverse varietà di oleandri per composizioni effetto bouquet. La passiflora, con la sua fioritura rigogliosa, è ideale per decorare una scalinata o un balcone. La buganvillea regala favolose fioriture per tutta la bella stagione, ma le piante rampicanti sono davvero molte, tra cui glicine, gelsomino e begonia.

Trucchi e consigli
Importante in fase di interramento scavando un bel solco nel terreno in cui ospitare la pianta, la buca di interramento deve essere concimata, sarà quindi necessario richiudere la zolla con la terra e spargere in superficie un po’ di sostanza organica.

Altro momento delicato è quello della potatura, ogni pianta richiede tempi e modalità di potatura ben precisi, potremo scegliere poi di lasciare la siepe più libera e spontanea oppure di mantenerla costantemente elegante e ben curata.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione