POLLICE VERDE

Piante e fiori invernali

LEGGI IN 2'

Inverno fiorito, come fare?

Anche in inverno è possibile avere balconi fioriti e giardini curati, l'importante è conoscere bene le varietà più adatte alla stagione fredda e le attenzioni specifiche che queste specie richiedono.

Le camelie

La camelia, un fiore simbolo di eleganza (non a caso il più amato da Coco Chanel), ha numerose varianti invernali che richiedono relativamente poche attenzioni, con foglie molto strette che si contrappongono a un fiore vaporoso e sovrabbondante.  Se desiderate una nuvola di fiori bianchi in pieno inverno scegliete la Camelia oleifera. Non ama il caldo ma nemmeno climi rigidi e gelate, il luogo ideale dove piantarla è senza dubbio vicino ad altre piante, magari anche in una veranda, dove il clima sia fresco ma non esposto direttamente alle temperature esterne. Qui anche il sole diretto e il vento filtreranno solo in parte, permettendovi di godervi la vostra camelia.

L'erica

Ecco un'altra pianta che ama i climi rigidi e che dovrebbe tranquillamente trascorrere con voi tutto l'autunno e l'inverno. Potete usarla come tappa-buchi in un'aiuola un po' spoglia, oppure tenerla in vaso. Fate attenzione a non annaffiarla troppo: non sopporta la terra troppo bagnata, perciò, potreste aggiungere dei sassolini alla terra, affinché non si compatti e venga assicurato un effetto drenante. La zona soleggiata del terrazzino è adatta come habitat, qui dovrebbe resistere anche alle gelate. In caso di clima sotto zero per un periodo prolungato proteggetela con del tessuto-non-tessuto.

Rose d'inverno e rose di Natale

Impossibile tralasciare due piante che portano nel loro nome la regina dei fiori, la rosa, pur non facendo parte della stessa famiglia. Il rododendro, che in greco significa albero delle rose, è un arbusto che resiste esternamente durante tutto l'anno e, nelle sue varietà più precoci, fiorisce già tra gennaio e febbraio. L'elleboro invece, è detto anche Rosa di Natale per la sua fioritura che può essere concomitante con le festività. Una volta individuato il suo luogo ideale l'elleboro non richiede troppe cure, e può mantenersi anche da un anno all'altro. Si può scegliere tra elleboro bianco e porpora.

L'albero dei tulipani

A patto di avere un giardino molto grande, e di poterlo piantare abbastanza lontano dalle fondamenta di casa, l'albero dei tulipani è l'ideale per chi desidera avere una pianta ornamentale che resista al freddo e che davvero riempia il giardino, in tutte le stagioni. Il Liriodendron, questo il nome scientifico, può raggiungere infatti l'altezza di 30-40 metri, e produce dei fiori simili ai tulipani, di un colore che varia tra il verde chiaro, il giallo e l'arancione. Resiste al ghiaccio e alle basse temperature, assicurandovi foglie e fiori anche in pieno inverno.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta