CURARE LE PIANTE

Oleandro - Nerium fam Apocynaceae

LEGGI IN 1'

Nome: Oleandro
Nome scientifico: Nerium
Famiglia: Apocynaceae
Categoria: Piante arbustacee
Difficoltà: 3 Fiori

Descrizione

Genere che comprende tre specie di arbusti o alberelli sempreverdi, con foglie lineari, strette, oblungo-lanceolate, intere, di colore verde scuro. Originari dell’area del mediterraneo e del Giappone, al sud crescono spontaneamente lungo gli argini dei ruscelli. Sono piante rustiche solo nelle zone a clima mite, altrove sono coltivate in vaso.

Consigli

Preferisce suoli leggeri e ben drenati, nelle zone temprate l’impianto si effettua dall’inizio dell’autunno fino a marzo, scegliendo posizioni soleggiate. Se coltivate in vaso questo deve essere più profondo che largo. Le piante giovani, in vaso, vanno trapiantate ogni anno, le vecchie solo raramente. La potatura andrà diversificata a seconda che si decida di allevare la pianta a cespuglio o ad alberello.

Temperatura

Pianta piuttosto rustica nei climi miti, mentre nelle zone a clima rigido richiede ricovero in serra fredda.

Luce

L’oleandro ama decisamente le esposizioni in pieno sole.

Acqua

Annaffiature normali, più generose in caso di andamento stagionale particolarmente secco.

Avversità

Può essere colpito dalla rogna, che provoca lesioni cancerose su varie parti della pianta, alle quali seguono disseccamenti. In questo caso sopprimete le zone colpite, bruciatele e disinfettate le ferite con poltiglia bordolese.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione