2018/12/11 11:26:4246110

CURARE LE PIANTE

Epiphyllum - Epiphyllum fam Cactaceae

LEGGI IN 1'

Nome: Epiphyllum
Nome scientifico: Epiphyllum
Famiglia: Cactaceae
Categoria: Piante grasse
Difficoltà: 3 Fiori

Descrizione

Sono piante selezionate incrociando i cactus del genere Epiphyllum con epiftiti della foresta umida sudamericana. Sono piante cespitose, con fusti cerosi, piatti o ritorti, simili a foglie spesse e allungate, conosciute anche come Phyllocactus, cioè “cactus foglia”. I fusti eretti e ricadenti sono lunghi fino a 90 cm e presentano margini dentellati o crestati, nei quali si trovano le areole lanose, con poche spine setolose o anche senza.

Consigli

Hanno bisogno di un periodo di relativo riposo invernale, poi, quando cominciano ad emettere i boccioli, vanno concimati regolarmente. Si propagano per talea. L’epiphyllum ackermannii presenta porta sulle due coste numerosi fiori a forma di imbuto di color rosso cremisi. La pianta fiorisce a intermittenza, anche per tutto l’anno.

Temperatura

Preferiscono la luce solare indiretta o filtrata e non tollerano le basse temperature.

Luce

Gli epiphyllum sono molto coltivati per la loro abbondante fioritura.

Acqua

Il terriccio deve essere ricco e sempre umido, diversamente dalla maggior parte delle piante grasse che anche d’estate vanno annaffiate soltanto quando il terriccio è ormai secco.

Avversità

Possibili marciumi,presenza di cocciniglie, muffa grigia e acari, eliminabili semplicemente con appositi medicinali.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione