CURARE LE PIANTE

Cephalocereus - Cephalocereus fam Cactaceae

LEGGI IN 1'

Nome: Cephalocereus
Nome scientifico: Cephalocereus
Famiglia: Cactaceae
Categoria: Piante grasse
Difficoltà: 3 Fiori

Descrizione

E’ un cactus colonnare che nel suo habitat naturale può arrivare ad un’altezza di 15 metri, con rami che crescono obliquamente dal fusto principale. Coltivato in interno può arrivare a un altezza di 40 cm. Caratteristici di questo genere sono i peli bianchi o grigi che ricoprono la pianta, soprattutto nella parte terminale o cefalio.

Consigli

I fiori che spuntano dal cefalio hanno forma di tubo largo e peloso con breve corolla molto allungata. Durano solo per una notte, sviluppano frutti globosi rossi che seccando si aprono lasciando cadere i semi neri. I Cephalocereus sono piante grasse dalla crescita lentissima e fioriscono soltanto da adulti.

Temperatura

Sopportano bene sia la calura estiva sia le temperature basse invernali, anche inferiori a 7° C.

Luce

I fiori che spuntano dal cefalio hanno forma di tubo largo e peloso con breve corolla molto allungata, durano solo per una notte.

Acqua

Le annaffiature devono essere piuttosto abbondanti d’estate, soprattutto se le piante sono esposte in pieno sole, poi quasi inesistenti d’inverno.

Avversità

Prima dell'arrivo dei mesi freddi si consiglia un trattamento antifungino ad ampio spettro; le piante che sono state colpite da ticchiolatura o da altre patologie fungine vanno curate in maniera particolare, ricordando anche di raccogliere e distruggere tutte le foglie affette dalla malattia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione