CURARE LE PIANTE

Aglaonema - Aglaonema fam Araceae

LEGGI IN 2'

Nome: Aglaonema
Nome scientifico: Aglaonema
Famiglia: Araceae
Categoria: Piante da appartamento
Difficoltà: 3 Fiori

Descrizione

il genere comprende circa 50 specie originarie del Borneo, Filippine, Indonesia. Il nome aglaonema deriva dal greco e significa “filo lucente”. La temperatura ideale della pianta è tra i 18-24° C, d’inverno può vivere in ambienti asciutti, mentre d’estate è bene spruzzarla d’acqua ogni 5-6 giorni. L’Aglaonema può vivere in luoghi anche non molto luminosi e per breve tempo sopporta anche la luce diretta del sole.

Consigli

La pianta va concimata ogni quindici giorni nel periodo estivo, aggiungete del concime liquido all’acqua di annaffiatura. Usate un terriccio di torba misto ad un po’ di sabbia. La invasatura va compiuta ogni anno a primavera. Per la moltiplicazione in primavera potete dividere i cespi e porli in un vaso contenente torba e sabbia in parti uguali.

Temperatura

La temperatura ideale è attorno ai 18-24° C. D’inverno questa pianta può vivere in ambienti asciutti, mentre d’estate è bene spruzzarla d’acqua ogni 5-6 giorni.

Luce

Può vivere in luoghi anche non molto luminosi e per breve tempo sopporta anche la luce diretta del sole.

Acqua

In inverno va bagnata solo quando il terriccio è asciutto, mentre in estate è bene annaffiarla almeno ogni 4-5 giorni.

Avversità

Se le foglie diventano gialle vuol dire che avete bagnato troppo il terriccio ed è bene che non annaffiate più la pianta fino a quando il terriccio non si sarà asciugato. L’effetto delle foglie gialle può essere dato anche da un ambiente eccessivamente freddo: in tal caso spostate la pianta in un luogo più caldo. Se infine notate delle macchie bianche sotto la pagina fogliare allora il nemico da combattere è la cocciniglia.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta