SPUNTI ARTISTICI

Lanterne di carta stile etnico

LEGGI IN 3'

 

Carta e luce che fantasia

Hanno tutto il fascino dell’Oriente, ma possono diventare protagoniste anche di mondi diversi e originali, dal pop all’etnico africano. Sono le classiche lampade di carta di riso, bianche e semplici all’origine, si colorano di ispirazioni esotiche, decori e fantasia.

Chi ama le lampade di carta in stile giapponese o cinese, molto raffinate e d’atmosfera, potrà trovare qui alcune idee per realizzarle e quindi decorarle in tanti modi originali e creativi. Vediamo assieme come fare.

Le lampade di carta di riso

Se invece di comprarla in negozio preferisci realizzare la tua lampada di carta con il fai da te, ti basterà poco tempo e alcuni materiali, si tratta di un’operazione abbastanza semplice. Prendi un pezzo di carta di riso del colore che preferisci, una base bianca o chiara sarà perfetta per le decorazioni che ti proporremo in seguito.

Ricopri la carta con uno spray ignifugo per evitare futuri rischi d’incendio, utilizza quindi un sostengo di una vecchia lampada con cavo elettrico e attacco per la lampadina che funga da base della nostra lampada di carta. Piega la carta di riso nella forma desiderata, ad esempio palla, rettangolo, cubo o triangolo. Incolla le estremità della carta con del nastro biadesivo. Assicura la forma al sostegno utilizzando il nastro adesivo.

Atmosfere orientali

Realizza una lampada di carta di forma rotonda. Con il colore fucsia spray colora tutta la lampada e lasciala asciugare. Una volta asciutto lo spray potrai procedere con la decorazione di motivi che richiamino l’antica arte cinese. Utilizza un pennello, colore acrilico bianco platino per eseguire i decori, quindi con un colore rosso dipingi l’interno dei motivi per creare delle sfumature. Nella parte inferiore della lampada appendi i fiocchi di finta seta usando ago e filo di nylon.

Per una variante giapponese realizza una lampada bianca quadrata, con una matita disegna in modo leggero degli ideogrammi giapponesi che rifinirai nei dettagli utilizzando un pennello a punta fine e del colore acrilico. Usa un pennarello nero per ritoccare il tutto.

Stile africano

Realizza una lanterna a forma trapezoidale o rettangolare, con i colori acrilici dipingi la carta a strisce di colore diverso che richiamino le atmosfere dell’africa: giallo, arancio, terra d’ombra. Usa vari colori per alternare le differenti strisce.

Con il nero colora le linee di demarcazione e i decori all’interno delle strisce colorate di stoffa, dipingi vari motivi etnici con il colore nero a rilievo. All’interno di alcuni disegni ripassa con un colore più scuro di quello di fondo per creare le sfumature.

Tra geometrie e colori

Le possibilità di personalizzare e decorare le nostre lanterne di carta sono però infinite, basta lasciare libero spazio a fantasia e immaginazione. Potremo ad esempio utilizzare della carta adesiva metallizzata o di vari colori, basterà ritagliare dei cerchi o dei quadrati adesivi e incollarli sulla lanterna di carta per creare vari effetti geometrici e creativi. Attenzione però alla formazione di bolle d’aria.

Altra idea è quella di decorare una lanterna rotonda con delle fettucce di stoffa di varie tonalità. Stendi con un pennello la colla vinilica sulla parte finale delle fettucce e falle aderire alla lanterna ripiegando una piccola porzione all’interno del foro superiore della lanterna. Alterna colori e lunghezze differenti per creare un simpatico effetto arcobaleno.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta