SPUNTI ARTISTICI

Come costruire un aquilone di carta per bambini

LEGGI IN 4'

Gli aquiloni… al solo vederli volteggiare in cielo sospinti dal vento, si diffonde nell’aria una sensazione di allegria e spensieratezza. Uno dei passatempi più antichi - amato da grandi e piccini e diffuso in ogni angolo del mondo - l’aquilone non è solo bello da far volare in una splendida giornata di sole, ma è anche facile e divertente da… costruire! Se il tuo bimbo ha espresso il desiderio di avere un aquilone tutto suo, perché allora non realizzarne uno insieme? Con pochi e semplici materiali, ecco come costruire un aquilone per bambini in modo veloce ed economico: non servono grandi cose per divertirsi e trascorrere del tempo insieme, in modo simpatico e creativo!  

Come si costruisce un aquilone di carta velina

Il materiale ideale per creare un aquilone è la carta velina che - leggera, sottile e colorata - si presta molto bene a realizzare lavoretti artistici come questo. Prima di scoprire come costruire un aquilone di carta e metterti al lavoro con la velina, però, passiamo in rassegna tutto l’occorrente di cui avrai bisogno per realizzare questo passatempo artigianale per il tuo bimbo:
•    1 foglio di carta velina (lascia che sia tuo figlio a sceglierne il colore!)
•    1 bacchetta di legno spessa 0,5 cm e lunga 1 metro
•    spago e filo di nylon
•    colla vinilica
•    scotch di carta
•    forbici

Recuperato tutto il materiale, passiamo alla fase di realizzazione vera e propria e vediamo come costruire un bellissimo aquilone di carta velina in men che non si dica!  

Comincia dall’assemblaggio del telaio dell’aquilone, la sua armatura “a croce”. Per questo avrai bisogno della bacchetta di legno: tagliala in 2 parti lunghe rispettivamente 60 e 40 cm, prendendone le misure esatte con un metro. Ora disponi le due bacchette a formare una croce: metti la più corta su quella lunga in senso ortogonale, ad una distanza di 20 cm dall’estremità superiore della seconda. Per fissarle nel punto di giunzione, usa un po’ di colla vinilica e, per aumentare la solidità dello scheletro, lega un pezzetto di filo di nylon ben stretto attorno al punto d’intersezione.



A questo punto passa a realizzare il perimetro dell’aquilone. Con l’aiuto delle forbici o di un coltello da cucina pratica delle incisioni alle quattro estremità superiori delle bacchette: sono le tacche in cui devi far passare lo spago, facendogli fare un giro attorno a ciascuna estremità per fermarlo poi in corrispondenza dell’ultima con un nodo. Tendi bene lo spago durante l’operazione ed applica un po’ di colla vinilica sulle porzioni di spago avvolte attorno alle quattro estremità, per rendere l’intero il perimetro più resistente.

Ora devi realizzare il pezzo forte dell’aquilone: il rombo di carta velina. Prendi il foglio di carta e, dopo aver preso le misure del telaio, disegnaci su la sagoma del rombo. Tieniti larga, eccedendo di circa 1 cm rispetto alle reali misure del perimetro, perché avrai bisogno di un bordo per fissare la carta velina al telaio. Ritaglia quindi la sagoma e disponila al di sopra del telaio; ripiega la striscia di carta eccedente intorno allo spago e fissa il bordo tutt’intorno spennellandolo con la colla vinilica. Esegui quest’operazione con cura, perché il tuo aquilone sia il più robusto possibile: d’altronde, come realizzare un aquilone per bambini senza una buona dose di pazienza e precisione?

A questo punto ritaglia 4 strisce di carta velina lunghe circa 40 cm e larghe 3 e incollale alla punta inferiore del rombo: questa coda colorata, oltre a dare un simpatico tocco all’aquilone, gli conferirà maggiore stabilità in fase di volo!

Ora che hai fissato il rombo al telaio ed applicata persino la coda, mancano davvero pochi passi per completare l’aquilone! Rinforza i suoi quattro angoli con un po’ di scotch di carta - che puoi anche colorare, se non ti piace il contrasto della carta velina con il bianco dello scotch - poi taglia 4 segmenti di filo di nylon della lunghezza di 30 cm ciascuno. Legali con dei piccoli nodi alle bacchette del telaio - ogni pezzetto di filo in prossimità di una delle quattro punte - e unisci tra loro le quattro estremità libere con un nodino. Taglia un altro pezzo di filo di nylon - stavolta bello lungo, circa 10 metri - e legalo saldamente al punto d’unione dei 4 fili attaccati al telaio: sarà il cordino con cui tu e il tuo bimbo potrete far volare l’aquilone!

Hai visto com’è semplice costruire un aquilone per bimbi? Non vi resta che uscire all’aria aperta e farlo alzare in volo!


Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione