SCUOLA DI CUCINA

Broccoli romani: come cucinarli al meglio

LEGGI IN 2'

I broccoli romani, anche detti romaneschi, sono un ortaggio dal sapore intenso che diventa spesso protagonista delle ricette di cucina povera italiana. La tradizione culinaria contadina del Belpaese, è infatti piena zeppa di tante preparazioni dai costi molto contenuti, ma con tante sfumature per deliziare ogni palato.

Un modo basico e semplice per cucinare i broccoli romani è senza dubbio facendoli bolliti, iniziando col pulirli dalle foglie esterne e tagliando le cimette, che possiamo sciacquare sotto al rubinetto. Dopo di che lessiamoli in acqua bollente salata fino a quando non sono morbidi, in linea di massima dai 10 ai 15 minuti.

Ora li possiamo scolare e condire a piacere, anche in modo semplice con olio extravergine di oliva e succo di limone appena spremuto o aceto. Dalla bollitura del broccolo romano si parte anche per la realizzazione di altre ricette, compreso il saltarlo in padella.

In una casseruola versiamo un filo d’olio d’oliva e lasciamo sciogliere un paio di acciughe e rosolare uno spicchio di aglio tagliato in due. In un secondo momento aggiungiamo il broccolo romanesco e lasciamolo saltare per qualche minuto a fuoco vivace fino a quando non è pronto, dopo di che maciniamo un pochino di pepe.

Ottima variante sempre in padella è il broccolo romano con pancetta o guanciale, un piatto ricco che si può anche usare per condire la pasta. In una casseruola facciamo rosolare l’aglio insieme ai dadini di carne, fino a quando parte del grasso non si sarà sciolta e la superficie non risulterà bella dorata e colorita.

A questo punto possiamo aggiungere il broccolo romano precedentemente lessato in acqua salata e scolato, per farlo saltare. In linea di massima bastano davvero pochi minuti per insaporirlo con gli aromi scelti, ossia l’aglio e la pancetta o il guanciale e al momento di servire, se lo gradiamo e sempre che non sia già troppo sapido, possiamo addizionare qualche scaglia di pecorino.

Qualunque sia la scelta a proposito del formaggio, non dimentichiamo la spolverata di pepe nero, che è il tocco finale irrinunciabile per qualunque ricetta a base di broccoli romani, che hanno sempre bisogno di quella punta di piccante.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione