SCUOLA DI CUCINA

Crostata ai fichi freschi e noci: come fare questo dolce autunnale

LEGGI IN 2'

Quando l’autunno arriva e porta le sue delizie di stagione, in cucina c’è aria di festa, in quanto si tirano fuori le ricette più saporite del periodo. La crostata ai fichi freschi e noci è una di queste, un dolce autunnale che piace a tutti e che porta in tavola sapori intensi e tutta la bontà della frutta appena raccolta e di quella secca.

Se vogliamo fare in casa questa crostata, possiamo usare per la base una qualunque ricetta per la frolla, compresa quella che magari usiamo solitamente per crostatine e tartellette. In più, visto che gli ingredienti del ripieno, quali fichi e noci, stanno benissimo con il cacao, possiamo anche fare una pasta frolla al cioccolato per maggiore sapore.

Per la farcitura della nostra crostata serviranno invece 500gr di mascarpone, che può anche essere sostituito da un formaggio spalmabile, 7 cucchiai di miele millefiori o sciroppo di agave, 7 fichi di media dimensione, una manciata di noci già sgusciate.

Come prima cosa occupiamoci della pasta frolla, come detto, usando la ricetta che più ci aggrada, poi appallottolando e avvolgendo l’impasto in uno strappo di cellophane, da lasciare in frigo. Dopo una mezz’ora la nostra frolla sarà pronta per l’uso e potremo stenderla sul piano da lavoro infarinato con un matterello e sistemarla in una teglia apribile.

Nel mentre che la frolla riposa in frigorifero, dovremo invece occuparci del ripieno della crostata ai fichi freschi e noci e partiremo dal mascarpone. Usiamo il prodotto non freddo, in modo che sia più morbido da lavorare e sbattiamolo in una ciotola insieme al miele, che avremo leggermente sciolto a bagnomaria per renderlo più liquido.

A questo punto tiriamo fuori la frolla da frigo e, come detto, stendiamola col matterello per poi sistemarla in teglia, forando un po’ la base con i rebbi di una forchetta. Sopra adagiamo un foglio di carta forno e dei fagioli secchi o dei pesetti per fare una prima cottura in bianco in forno a 180° C per circa dieci minuti.

Sforniamo, togliamo i pesi e la carta forno, quindi versiamo la crema al mascarpone e i fichi tagliati a metà e con la parte della polpa rivolta verso l’alto. In ultimo tritiamo le noci e usiamole per colmare le zone più vuote. Cuociamo nella parte bassa del forno per dieci minuti sempre a 180° C e poi scendiamo a 160° C, tenendo la crostata dai venti ai trenta minuti.

Il dolce si può sfornare e togliere dalla teglia, lasciandolo raffreddare completamente prima di servirlo in tavola. Lo possiamo lasciare così o anche spolverarlo con un pizzico di zucchero a velo e polvere di cannella o di cacao, che doneranno alla nostra crostata un sapore più deciso e quel sentore di spezie che va a braccetto col periodo autunnale.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta