SCUOLA DI CUCINA

Crema di verdura primaverile: come si prepara in modo light ma delizioso

LEGGI IN 2'

La primavera è una stagione in cui i sapori cambiano, la cucina si fa più leggera e fresca, senza ovviamente rinunciare a nutrimento e sapore. Il periodo è quello in cui si fa anche più attenzione alla dieta, cercando di limitare grassi e calorie a vantaggio di pasti più light e che ci permettano di arrivare alla prova costume in forma.

Per un pranzo o una cena deliziosi, un buon piatto da portare in tavola è la crema di verdura primaverile, che può essere personalizzata come più ci piace. Per realizzarla possiamo infatti usare gli ortaggi che preferiamo, scegliendo fra una ricca lista di opzioni, con i prodotti più buoni che possiamo trovare nell'orto in questo periodo.

Iniziamo col dire che la verdura più adatta per questa ricetta sono piselli, cavolfiori, carote, patate novelle e cipollotti, ma anche gli asparagi e i carciofi, se ben trattati, possono essere adoperati, così come i peperoni, che vanno ovviamente epurati dalle parti meno edibili.

Qualunque verdura scegliamo di usare, ricordiamoci che dovrà essere lessata alla perfezione o non riusciremo a frullarla e quindi a trasformarla in una crema priva di grumi. Se useremo le punte degli asparagi il problema non si pone, ma se volessimo adoperare anche il gambo, sarà nostra cura tagliarlo nelle sue parti più nodose e rifilarlo leggermente col pelaverdure.

Per quanto riguarda i carciofi, dovremo invece eliminare le foglie più dure, che possiamo riciclare per un buon brodo, così come le parti spinose del gambo e la barbetta interna. In caso contrario avremo difficoltà a far ammorbidire l'ortaggio.

Discorso ancora diverso per i peperoni, che possiamo arrostire in forno per poter eliminare facilmente la buccia. Dopo di che tagliamo il picciolo verde ed epuriamoli dei semini interni, che possono rendere amara la nostra crema di verdure e non frullarsi bene.

Una volta puliti i nostri doni dell'orto primaverile e trattati nel modo migliore per renderli più adatti ad una cottura in pentola, tagliamo tutto a pezzetti e mettiamo insieme nel recipiente. Versiamo acqua, brodo vegetale o acqua di pomodoro fino a coprirli e portiamo a bollore, poi aggiungiamo un po' di sale grosso.

Lasciamo cuocere a fuoco medio dolce, fino a quando la consistenza degli ingredienti non sarà morbida. A questo punto usiamo un frullino ad immersione per rendere il tutto omogeneo e dall'aspetto vellutato.

La nostra crema di verdure primaverile light è pronta per essere assaggiata ed eventualmente aggiustata di sale e pepe o altre spezie. Versiamo nelle scodelle, decoriamo con un giro di olio extravergine di oliva e con un trito di erbe aromatiche, come prezzemolo, erba cipollina e maggiorana.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta