RICETTARIO

Cookies americani morbidi: la ricetta per farli buonissimi

  • DESSERT
  • DAL MONDO
  • FACILE
  • 45 MINUTI

INGREDIENTI

170gr di farina

50gr di zucchero bianco

50gr di zucchero di canna

1 uovo

8 cucchiai di burro ammorbidito

1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

1 punta di cucchiaino di sale fino

Una manciata di gocce di cioccolato

PREPARAZIONE

I biscotti sono un dolce amato e conosciuto in ogni parte del mondo, ma certamente i cookies americani morbidi sono una delizia più difficile da trovare in Italia. Da noi il biscotto è tendenzialmente di frolla croccante e friabile, mentre la versione soft cookie americana è appunto morbida e fragrante.

In commercio possiamo trovare cookies confezionati simili ai nostri frollini, ma se vogliamo i biscotti americani morbidi dobbiamo farli da noi in casa. Di bello c’è che la ricetta non è complicata e la lista degli ingredienti è anche piuttosto elementare, quindi nessuna difficoltà nel reperimento dei prodotti che ci serviranno per eseguirla.

A differenza dei frollini classici, in questo caso l’impasto non va messo a riposare in frigo e certamente la cottura in forno non dovrà essere prolungata. Se al posto delle gocce di cioccolato fondente volessimo qualcosa di diverso, possiamo optare per frutta secca o disidratata, come mandorle e uvetta.

La ricetta dei cookies americani morbidi

Come prima cosa sbattiamo il burro ammorbidito con zucchero bianco e di canna, fino a formare una crema, poi aggiungiamo l’uovo e l’estratto di vaniglia. È essenziale amalgamare il composto, ma non eccedere nella sua lavorazione in questa fase, o si corre il rischio che la consistenza dei biscotti non sia quella voluta.

A questo punto, poco alla volta, aggiungiamo la farina setacciata insieme al bicarbonato di sodio e al sale e mescoliamo fino a quando tutti gli ingredienti non saranno incorporati. Lavoriamo con le mani qualche secondo per compattare e aggiungiamo le gocce di cioccolato fondente o gli altri ingredienti desiderati.

Il composto dovrà essere maneggiato poco, ma è importante che le ultime aggiunte siano ben amalgamate al nostro impasto. È il momento di formare delle palline, circa una dozzina per cookies di dimensione normale o 8 di misura extra large, se vogliamo replicare anche le circonferenze generose dei classici biscotti americani.

Disponiamo le palline ben distanziate su una teglia foderata con carta pergamena e cuociamo in forno già caldo a 180° C per circa un quarto d’ora o comunque fino a quando la superficie dei nostri cookies americani morbidi non è appena dorata. Lasciamo raffreddare completamente.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta