NASCITA

Il primo bagnetto

Il primo bagnetto è un appuntamento che rimarrà impresso come un dolce ricordo nella memoria dei genitori . Quando viene alla luce, la pelle del bimbo è bagnata di liquido amniotico e presenta tracce di sangue con cui il piccolo è entrato in contatto nel canale del parto.
LEGGI IN 2'

Importante dunque asciugarlo al più presto, perché la sua temperatura corporea non si abbassi eccessivamente. Non è necessario invece lavarlo subito, anzi, l'odore ed il sapore del liquido amniotico, che permane appena uscito dal grembo, permette al bebè di vivere questo passaggio in modo meno traumatico.

Il viso può essere pulito con un panno, mentre per il bagnetto c'è tempo nelle 6-12 ore successive, quando il bimbo avrà stabilito un buon contatto con la madre e avrà imparato ad attaccarsi al seno. Altrimenti il profumo sconosciuto del sapone potrebbe disturbarlo nella sua spontanea ricerca del capezzolo materno.

Il primo bagnetto va quindi effettuato dopo la caduta del moncone ombelicale per evitare che l'acqua ne rallenti il processo di essiccamento rendendo più lungo il processo di caduta. Nei primi giorni di vita, per lavare il neonato, è sufficiente passargli sul corpo una spugna naturale o dei batuffoli di cotone bagnati con acqua tiepida.

Per il bagnetto la temperatura della stanza dove avviene l'operazione deve essere intorno ai 20°; quella dell'acqua, invece, non deve superare i 37°, ossia la temperatura corporea del piccolo. La vasca deve essere costruita in materiale igienico e non scivoloso, pratica da riempire e svuotare e facile da collocare in posizioni comode e stabili.

Per la detersione si possono utilizzare saponi, latti detergenti e latti acidi (da preferire perchè non danneggiano il Ph della pelle). Nei bambini la cute non è dotata di opportuna impermeabilità, per questo la regola quando si fa loro il bagno è di usare sempre molta acqua e poco detergente.

(Fonte, Donna & mamma, www.farmacia.it)

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta