MAMMA E BAMBINO

Lo stupore che aiuta a crescere

LEGGI IN 2'

Non servono regali costosi o supermoderni, a far brillare veramente gli occhi dei bambini sono i piccoli gesti, quelli veri, inattesi, capaci di suscitare stupore e felicità .

Ma qual è il segreto che fa dello stupore una fonte insuperabile di gioia? Basta una merenda fuori programma, un regalino inatteso, una gita o un nuovo gioco da fare assieme a loro, semplicemente l'attenzione di mamma e papà, per ottenere una piccola grande emozione.

La sorpresa, infatti, è un'emozione primaria, immediata, un sentimento forte e coinvolgente, suscitato da un evento inaspettato, permette al bambino di mettersi alla prova di fronte alle novità e di raggiungere una maggiore consapevolezza di se. Un effetto positivo dello stupore è che stimola la curiosità e la voglia di esplorare.

Stupore, sorprese, imprevisti sono piccole esperienze quotidiane che aiutano a crescere non solo il bimbo, ma anche noi genitori. Sono teneri ricordi che accrescono l'empatia tra genitore e figlio, un momento di gioia da condividere e vivere assieme.

Ciò che genera 'sorpresa' è dunque un evento inatteso che interrompe il flusso prevedibile della quotidianità: una gita, un gelato, una passeggiata in bicicletta. Spesso a far più felici i bambini non sono doni materiali. Il dono più prezioso è il tempo che dedichiamo a loro, ad ascoltarli a giocare assieme.

Ognuno, imparando passo dopo passo a conoscere il proprio figlio, troverà il modo per stupirlo in base alla sua creatività e misurandosi con il suo carattere e le sue predisposizioni. Un modo per costruire autostima, empatia e dialogo, tanto più preziosi quanto più il bambino cresce.

(Fonte: Donna&mamma, aprile 2007)

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta