GRAVIDANZA

Carne in gravidanza

LEGGI IN 1'

In linea di massima la carne può essere consumata 5-6 volte nell'arco della settimana. E' sempre bene però fare attenzione al consumo di carne in gravidanza. Insaccati, salumi e carni poco cotte possono infatti aumentare il rischio di contagio da toxoplasmosi, una malattia parassitaria che si può contrarre attraverso carni poco cotte o contaminate.

Per questo è consigliabile soprattutto carne magra o sgrassata, ben cotta. Nella scelta della carne è bene osservare alcune regole di base in modo da garantire la massima sicurezza del consumo:

- evitare la selvaggina poiché ha carni difficili da digerire e produce molte scorie metaboliche.

- alternare in tavola carni bianche e rosse.

- preferire le carni bovine di animali nati, allevati e macellati in Italia

- al momento dell'acquisto verificare che la carne non abbia rilasciato molta acqua sul vassoio nel quale è deposta, questo indica una scarsa qualità della carne.

(Fonte, Alimentazione & salute)

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione