DIVENTARE MAMMA

Significato dei nomi: come chiamerai tuo figlio?

LEGGI IN 2'

Sei in dolce attesa ma ancora non hai deciso come chiamerai tuo figlio? E se fosse una bambina, quale nome le darai? Conoscere il significato dei nomi più utilizzati in Italia in questi ultimi anni ti potrà aiutare a decidere con più convinzione; ecco qualche utile curiosità. 
Tra i nomi maschili più diffusi nel nostro Paese negli ultimi anni c’è Andrea, Francesco, Gabriele e Leonardo, in voga soprattutto nel 2014. Ma qual è il significato di questi nomi così diffusi e ancora oggi molto popolari tra le mamme e papà italiani? 


Andrea è sinonimo di virilità, coraggio, forza e carattere indomito, motivo per il quale è sempre molto apprezzato soprattutto dai papà.
Il nome Francesco, invece, ha una doppia valenza, perché il significato del nome è “libero” e “franco”, cioè indipendente, ma allo stesso tempo richiama fortemente la figura storica di San Francesco ed è quindi un nome ricco di forza e di significato. 


Gabriele significa “eroe con l’aiuto di Dio” ed è quindi molto ambito tra i credenti, mentre Leonardo vuol dire “forte come un leone”, simbolo quindi di forza fisica.
Tra i nomi femminili più diffusi e apprezzati negli ultimi anni c’è invece Sofia, Giulia, Beatrice e Martina.
 Il nome Sofia, che da alcuni anni primeggia in tutte le regioni italiane con forte distacco rispetto a tutti gli altri nomi, significa sapienza e saggezza, ma anche scienza e conoscenza.

Il significato del nome Giulia – a differenza dei precedenti – non è ancora certo, ma nel tempo si sono susseguite alcune interpretazioni differenti. Secondo alcuni, trae origine dalla parola greca Julé, ovvero bosco, mentre secondo altri deriverebbe dalla forma arcaica Iovilios, che vuol dire “sacro a Giove”. 
Il significato del nome Beatrice invece è molto più immediato, perché identifica colei che rende beati e contenti. Anche questo nome, come Francesco, evoca anche il fascino etereo e raffinato del personaggio dantesco. Infine, il nome Martina, che deriva dal latino Martinus, ovvero dedicato a Marte, che richiama il personaggio di Santa Martina vergine e martire di Roma.


Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta