DIVENTARE MAMMA

Allattare in pubblico

Periodicamente compaiono nei giornali notizie di mamme allontanate da locali pubblici perchè 'sorprese' ad allattare al seno il proprio bebè. Una questione purtroppo ancora controversa quella dell'allattamento in pubblico ma cerchiamo di capirne un po' di più!
LEGGI IN 1'

Bisogna innanzitutto precisare che nessuna legge vieta alle mamme di esaudire le richieste naturali del loro bebè. L'allattamento naturale è di vitale importanza perché crea un legame indissolubile tra mamma e bambino, un gesto pieno di dolcezza che dovrebbe essere vissuto come tale sempre e in tutte le occasioni.

La stessa Organizzazione mondiale della sanità esorta le mamme a nutrire al seno in modo esclusivo e a richiesta fino al sesto mese d'età, ma come fare di fronte ad una realtà che alle volte si dimostra ostile ed intollerante?

Mostrare il seno per allattare è la cosa più naturale del mondo se lo si fa per andare in contro alle esigenze di un bambino piccolo, che nei primi mesi di vita ha soltanto le necessità primordiali del cibo e del sonno. Ecco quindi che non bisogna aver paura di compiere un gesto che non è solo di nutrizione, ma soprattutto d'amore.

L'unico scandalo è l'umiliazione e il senso di fastidio che si fa percepire alle madri che allattano. Donne che cercano di fare il meglio per i loro bambini non dovrebbero essere forzate dalla mancanza di comprensione della gente a stare a casa oppure a dare da mangiare ai loro bambini nelle toilette pubbliche.


Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta