VACANZE

Baby turisti alla ribalta

LEGGI IN 2'

Se avevate ancora qualche dubbio all'idea di partire per un bel viaggio (nel timore che il cambiamento d'abitudini, luoghi e amici potesse non piacere ai figli) rilassatevi pure, anzi, correte a prenotare una vacanza. I dati Istat lo dicono chiaramente: l'anno scorso i baby-viaggiatori sono stati il 59% degli adolescenti italiani: quasi sei milioni di ragazzini che hanno seguito felici i genitori su e giù per il mondo.

In netto aumento anche i piccoli turisti, magari non così globe trotter come la categoria precedente, ma amanti in ogni caso delle vacanze. Reggono bene le situazioni "tradizionali" come i villaggi-vacanze, con tutto l'occorrente per intrattenere bambini e adolescenti. Piacciono (sia a mamma e papà che ai figli) le situazioni in stile Familienhotels (istituzione tipica dell'Alto Adige). Ma soprattutto agli under 14 piacciono moltissimo i parchi. A tema, acquatici, bio, zoologici, la scelta è davvero vasta.

E assai apprezzati sono anche i giardini, i castelli, le riserve naturali, le fattorie didattiche. Proprio perché questi sono gli anni dell'avventura, della scoperta e della conoscenza, a essere sommamente desiderati sono luoghi che uniscono al relax e alla vacanza la possibilità di imparare qualcosa e stupirsi. Se poi siete ancora indecisi sulla scelta della meta per tutta la famiglia, potete far tesoro degli ultimi dati messi a disposizione dall'Osservatorio sul turismo giovanile: ai ragazzi piace la vacanza all'insegna dell'azione.

Meta più ambita, il mare. Seguita subito dopo da parchi a tema e di divertimento, e settimane ecologiche. Infine, si piazza bene la vacanza in bicicletta. Tutti insieme a pedalare, godendosi il paesaggio e l'unità familiare.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta