TEMPO LIBERO

Corsi estivi per ragazzi

LEGGI IN 4'

L'estate è una bellissima stagione, ma per molti genitori che lavorano è anche un problema. Una volta chiusa la scuola i genitori devono trovare una persona o una struttura disponibile ad accudire i figli per intere settimane, a volte sono gli stessi bambini a dimostrare poco entusiasmo verso le opportunità offerte dalle proprie città.

Per trascorrere una vacanza diversa dal solito nella quale divertirsi, conoscere nuovi amici, ma anche crescere imparando cose nuove, ci sono i "Campus estivi". Le offerte sono molteplici si passa da quelle prettamente sportive a quelle culturali, dai soggiorni che comprendono l'approfondimento della lingua inglese a quelle che avvicinano i bambini alla natura.

Ecco una piccola carrellata delle attività proposte da alcune strutture specializzate che faranno vivere a tuo figlio un'avventura meravigliosa.

  • RITORNO ALLA NATURA

Il Centro Didattica Ambientale di Segonzano, tra i boschi della Val di Cembra, offre la possibilità a piccoli esploratori, tra i 7 e i 13 anni, di riscoprire la natura, vivere i profumi della montagna, imparare ad ascoltare i versi degli animali e cercarne le tracce; durante il soggiorno, che dura una settimana, è inoltre possibile imparare a fare il pane e il formaggio come una volta. Tutto questo è intervallato da attività sportive e ludiche.

I bambini che amano il mare recandosi a Riva Trigoso, nel Mar Ligure, potranno esplorare il mondo dei delfini e delle balene in un campus organizzato da "Campi Avventura". Qui i bambini avranno la possibilità di osservare i cetacei nel loro ambiente naturale trascorrendo un'intera giornata a bordo di una motonave; le restanti giornate passeranno, sempre a contatto con il mare, tra nuotate e seawatching. 

  • SPORT A 360 GRADI

Per i bambini e i ragazzi che durante l'anno praticano già uno sport, l'estate può diventare un momento di approfondimento della disciplina sportiva.

Per gli appassionati di calcio ci sono due alternative molto allettanti: la prima è organizzata dalla Società Milan che propone stages settimanali di calcio, per ragazzi tra gli 8 e i 15 anni, guidati da allenatori del settore giovanile. Oltre all'allenamento vero e proprio ci sarà spazio anche per animazioni ed escursioni.

Nasce nel 2004  la Juventus Soccer School  con l'obiettivo di creare il miglior progetto di scuola calcio al mondo per far sognare e crescere da campioni quanti più ragazzi possibile. I campus estivi sono organizzati in molte località sia italiane che estere: Bardonecchia, Procida, Roncegno Terme, Lido Adriano e da quest'anno Monopoli e Madonna di Campiglio infine a Nottingham in Inghilterra.

Lo staff dei Summer Camp viene selezionato e formato nei corsi di Juventus University, la prima Università di Calcio al mondo in grado di specializzare allenatori, preparatori ed educatori nel metodo Juventus. Oltre alle attività sportive c'è spazio anche per il puro e semplice divertimento indispensabile per una vera vacanza

In Trentino, a Baselga di Piné, allenatori federali della disciplina del Basket, che provengono da settori giovanili qualificati e da prime squadre, daranno vita al 7° "Bees Basket Camp" rivolto a ragazzi nati dal 1989 al 2000. Il campus prevede cinque settimane di sport, in particolare la pallacanestro, è previsto l'intervento di ospiti, giocatori o allenatori di fama nazionale.

Accanto alle classiche attività sportive nell'Isola d'Elba i ragazzi, tra gli 8 e gli 11 anni, potranno trasformarsi in "capitani coraggiosi" ed imbarcarsi su uno storico veliero: basta avere spirito di gruppo e un pizzico di adattamento per condividere la vita di bordo. Durante la settimana di soggiorno sono previsti seawatching, giochi a riva e scoperte di biologia marina.

  • ATTIVITÀ LUDICO - DIDATTICHE

A Levico Terme, sul Passo Vezzena, i figli, di età compresa tra i 7 e gli 11 anni, potranno scoprire il cielo e imparare a leggere i codici segreti delle stelle. Gli astrofili insegneranno, con osservazioni sul campo e laboratori, come distinguere le stelle e le loro costellazioni sia ad occhio nudo che con il telescopio. Passeggiando nel verde impareranno incredibili storie esplorando la natura circostante di giorno e di notte.

Nella Val d'Adige c'è un'officina speciale dedicata ai ragazzi alla ricerca di un contatto diretto con la cultura, l'arte e la natura. L'Officina Bondone organizza nel mese di luglio due settimane di soggiorno, durante le quali ogni ragazzo avrà la possibilità di vivere momenti espressivi a fianco di artisti di fama internazionale. L'intento dell'Officina è creare un vero contatto con la musica classica, pop, la musica d'autore, la fotografia, la pittura, il fumetto, la lettura e la recitazione, la scrittura e il giornalismo offrendo occasioni di fare produzioni orchestrali, allestimenti di performance, confronti individuali coi maestri.

IMPARARE UNA LINGUA DIVERTENDOSI

Sul sito di "Zainetto Viaggi", è possibile avere un quadro delle attività proposte e animate da uno staff esperto di istruttori ed animatori. A Senigallia, località balneare sulla Riviera Adriatica, sarà possibile alternare escursioni, tornei, feste serali ad attività sportive, didattiche, culturali e linguistiche, apprendendo o migliorando una lingua straniera tra l'inglese, lo spagnolo, il francese e il tedesco, grazie ai corsi organizzati e gestiti da insegnanti madrelingua.

PER CHI RESTA IN CITTÀ

Il Museo di Storia Naturale di Milano propone un campus naturalistico per i bambini sotto i 12 anni che prevede, tra un gioco e l'altro, una caccia ai dinosauri e lezioni su come riconoscere le rocce e classificare gli animali.

A Roma il Museo civico di Zoologia organizza tre campi a tema per vivere un'esperienza da zoologo, paleontologo od agronomo; sono previste anche una visita al "Bioparco" ed un'escursione in battello sul Tevere.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione