SALUTE E BENESSERE DEGLI ANIMALI

Qual è il gatto giusto per te?

LEGGI IN 3'

Questione di personalità

Non tutti i gatti sono uguali, così come non lo sono i loro padroni. Ci sono caratteristiche comportamentali o distintive della personalità che, così come ci fanno andare d’accordo con alcune tipologie di persone piuttosto che altre, ci predispongono ad accogliere maggiormente una determinata razza di gatto, piuttosto che un’altra.

Ecco come capire verso che gatto è bene orientarsi seguendo i consigli del veterinario, di cui ti potrai servire per avere tutte le informazioni che necessiti prima di ospitare il nuovo amico a casa tua.

Ragdoll, se ami la compagnia

È il gatto perfetto se ami la compagnia e se in casa ci sono dei bambini. È un felino docile ed affettuoso che ama essere coccolato e venerato. È un amante della compagnia, dunque è indicato per quelle case che non restano mai vuote troppo a lungo.

Pur possedendo un’indole mite, è dotato, allo stesso tempo, di un temperamento piuttosto permaloso che lo vede offendersi e avvilirsi a tal punto da non emettere miagolii per ore. Se ci sono bambini in casa, poi, è bene spiegare loro che il Ragdoll non è un giocattolo e che va accarezzato con delicatezza ed attenzione.

Norvegese, se sei perfezionista

Se la tua casa è molto ordinata ed il tuo stile di vita molto organizzato e preciso, il gatto Norvegese si adatta alla perfezione ad una routine già impostata. Proprio perché si tratta di un gatto che “assorbe” tutto quello che gli viene insegnato o proposto, le prime settimane di convivenza sono molto delicate, perché quelle determinanti per il suo sviluppo.

È, allo stesso tempo, un gatto indipendente, che sa sbrigarsela in ogni occasione e che mal sopporta le intrusioni del padrone, ma spesso soffre la solitudine. Se stai fuori molto per lavoro, infatti, è consigliabile la compagnia di un altro amico.

Somalo, se sei sportiva

Il gatto Somalo è un animale particolarmente furbo e vivace. È molto dolce e giocherellone e, per questo, predilige le case con ampio terrazzo o con giardino, dove può inseguire le lucertole o scendere sul prato arrampicandosi su qualche albero.

Da adulto il suo temperamento tende a tranquillizzarsi e, nonostante sia un gatto fortemente amante del movimento e delle attività all’aria aperta, soffre moltissimo il freddo e necessita sempre di una calda e morbida coperta di lana con cui ripararsi.

Main Coon, se sei indecisa

Il Mani Coon è il gatto perfetto se in casa c’è anche un altro animale, soprattutto se si tratta di un cane, e se ti ritrovi indecisa sulla scelta della razza da affiancare al fidato amico.

Dotato di indole gioviale, non graffia e non soffia quasi mai, ma convive armoniosamente con altri animali. La sua bontà d’animo gli permette di instaurare un ottimo rapporto con tutta la famiglia e di seguire il suo padrone anche in strada, quasi fosse un cagnolino.

Bombay, se sei riservata

Se non ti piace la vita mondana e non disdegni il trascorrere le tue giornate in casa, tra la quotidianità delle tue cose, l’ideale è il Bombay, il felino più adatto alla vita d’appartamento, che adora restare in casa, anche se lo spazio è molto piccolo. È un gatto molto affettuoso, che non smette di fare le fusa e cercare il contatto ravvicinato con il proprio padrone.

Proprio perché si muove poco ed è molto sedentario, brucia pochissime calorie: non preoccuparti, dunque, se dimostra poco appetito!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta