LEGGI IN 1'

I bambini generalmente percepiscono, fin in tenera età, quale dei de genitori è più accondiscendente e da quale invece è più difficile farsi dire di si; lo stesso vale per i cuccioli che riescono subito ad individuale chi è il "capobranco" della famiglia.

Nonostante tutto non si corre quasi mai il rischio che un cane si identifichi con un essere umano.

Questo perché le prime settimane di vita del cucciolo vengono chiamate periodo dell'imprinting in cui il cucciolo vive e si relazione ancora con la madre ed fratelli; per questo quando giunge in famiglia attorno ai due-tre mesi di vita è in grado di distinguere perfettamente i propri simili dagli umani.

E' evidente che una buona educazione di base aiuta il cane ad approcciarsi in maniera serena ed equilibrata al gioco, inoltre ci sono altri aspetti da tenere in considerazione come l'età, lo stato fisico ed il carattere, prima di munirci di palline rimbalzanti e dischi di plastica.

Se il cane ha tendenze dominanti dobbiamo cercare di non assecondare mai questa natura, deve essere sempre il padrone a proporre il gioco ed evitare di fare i tira e molla con le corde o gli oggetti di stoffa: non bisogna accettare la lotta perché il gioco deve rimanere tale. Per i cani che tendono ad imporsi sugli altri membri della famiglia dobbiamo saper dire qualche volta di no e sgridarli quando è necessario. In fondo è anche per il loro bene.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta