RAZZE

Savannah - Gatti a pelo corto

LEGGI IN 1'

Il Savannah è una razza di recente riconoscimento che presenta l’innegabile fascino di un felino selvatico unita alle caratteristiche di socievolezza e adattabilità di un gatto domestico.

Caratteristiche

Origini

Il Savannah è frutto dell’incrocio tra una gatta, in genere di razza Bengala, e un maschio di gattopardo, felino ampiamente diffuso nelle savane del Parco del Serengeti, in Africa.

Aspetto

Gatti di dimensioni inusuali i Savannah pesano in media dai 7 ai 9 kg, con una muscolatura ben evidente, ma in armonia con l’insieme del corpo, che mantiene un aspetto molto atletico. La testa è piccola e di forma triangolare allungata. Il naso è lungo e il mento piccolo. Il mantello lucido e soffice.

Colore

Il colore di fondo va dal dorato al fauve, con il ventre quasi bianco, spotted a macchie nere.

Temperamento

E’ un gatto amichevole e socievole, anche con i bambini e gli altri animali di casa. Si adatta facilmente all’uso della lettiera e ama molto l’acqua. Grande cacciatore ama saltare e arrampicarsi, ha costante bisogno di movimento e libertà.

Consigli e suggerimenti

Salute e cure

Non necessita di particolari cure. E' sufficiente spazzolarlo una volta la settimana e poi massaggiare il mantello con un panno di camoscio per mantenerne la lucentezza. Le orecchie devono essere pulite solo se necessario con prodotto specifico. Le unghie possono essere spuntate con apposite forbicine.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione