RAZZE

Certosino - Gatti a pelo corto

LEGGI IN 1'

La bellezza di questo gatto, semplice e raffinata, fa di lui un animale enigmatico e misterioso. Il Certosino, gatto robusto, equilibrato e pantofolaio, è ideale per coloro che conoscono, rispettano e apprezzano l’animo felino. E’ vivace e giocherellone ed un ottimo compagno per chi ama passare tanto tempo a casa.

Caratteristiche

Origini

Il Certosino è una delle razze più antiche e venne importato in Europa dall’Oriente per mano dei Cavalieri Templari nel 1100 circa, non si sa con precisione se dalla Turchia o dall’Iran.

Aspetto

Ciò che fa del Certosino un esemplare di estrema raffinatezza è il morbido mantello grigio-blu e gli occhi color arancio. La sua corporatura è massiccia e robusta, ha il pelo largo e importante, le spalle ampie e muscolose, le zampe corte con ossatura sottile e i piedi rotondi piccoli.

Colore

Alla nascita il pelo del cucciolo è striato: a poco a poco le marcature tabby sbiadiscono sino a lasciare un uniforme colore blu sul mantello. Il colore del Certosino è caratterizzato da sfumature blu-grigie che possono variare dal color cenere al color ardesia.

Temperamento

Il suo carattere è quello tipico del vero felino: riservato e schivo. Animale non invadente, molto equilibrato e calmo, tollera con estrema facilità la solitudine. E’ dolce e affettuoso, ma non ama essere trattato come un orsacchiotto di peluche. E’ dignitoso e desidera sempre essere rispettato.

Consigli e suggerimenti

Salute e cure

E’ adatto alla vita di campagna, dove potrà esprimersi la sua indole coraggiosa di cacciatore. Non richiede particolari attenzioni per quanto riguarda l’alimentazione.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione