RAZZE

Cane di San Bernardo - Cani da lavoro

LEGGI IN 1'

Prende il nome da Bernardo da Menthon, fondatore del colle del Gran San Bernanrdo, sulle alpi Svizzere, dove ebbe origine. Questo cane è noto per la devozione nei confronti dell’uomo, per l’affidabilità e l’indole amabile. Va d’accordo con i bambini, ma non è un buon guardiano.

Caratteristiche

Origini

Il San Bernardo deriva dal Mastiff è evidente dalla testa poderosa e dal grande cranio. Nel XVIII fu incrociato con l’alano e probabilmente il Cane di San Uberto, sviluppando così notevoli dimensioni e fiuto. La fama della razza è dovuta alla sua efficienza come cane da soccorso attività a cui è ancora dedito nelle zone innevate.

Aspetto

Di San Bernardo ne esistono due varietà una a pelo lungo una a pelo corto, la prima ha pelo leggermente ondulato di lunghezza, ma entrambe hanno un folto sottopelo che le protegge dal freddo. Il mantello deve preferibilmente presentare macchie bianche sulla nuca, fra gli occhi e intorno al tartufo, e dall’ampia zona bianca che dal petto scende fino ai piedi, sul ventre e fino alla punta della coda.

Colore

Combinazioni di bianco e rosso anche tigrato. Con rosso di diverse tonalità.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta