RAZZE

Bovaro delle Fiandre - Cani da pastore

LEGGI IN 1'

La denominazione bovaro (Bouvier in francese) significa “pastore di bovini” e si riferisce all’originaria funzione di questa antica razza belga. Il futuro di questa razza è oggi più roseo che mai grazie alla crescente popolarità che sta riscuotendo a livello internazionale.

Caratteristiche

Origini

Nome originale: “Bouvier des Flandres” o chiamato anche “Vlaamse Koehond”. Originario delle Fiandre belghe e delle Fiandre francesi, come dice il suo nome. Ci sono molte difficoltà ad attribuire la sua paternità alla Francia o al Belgio. Dopo anni di contese si è arrivati al compromesso di considerarla una razza franco-belga. Solo gli straordinari sforzi compiuti a seguito della Prima Guerra Mondiale assicurarono la sopravvivenza di questa razza dopo la quasi estinzione.

Aspetto

Cane di media taglia, il corpo è corto e tozzo. È un cane di aspetto massiccio, con grande personalità. Il suo tipico manto ne accentua la sua immagine di forza. È una razza che ha una conformazione ideale per vivere all’aria aperta. Abbastanza ben proporzionato ha un’eccellente muscolatura che gli consente una grande rapidità nei movimenti. La testa è totalmente ricoperta di pelo. Gli arti sono forti.

Colore

Variabile dal fulvo al nero.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione