CANI E GATTI

Tecnologia a 4 zampe: le novità

LEGGI IN 3'

In questi ultimi anni, l’innovazione e la tecnologia ci hanno regalato diverse novità utili per migliorare la qualità della vita dei nostri animali domestici. Ci sono le ciotole intelligenti che ci danno informazioni sulla sua alimentazione e che grazie a CAM, microfono e altoparlante dispensano il cibo “on demand”, il traduttore di miagolio, i videogiochi per animali, i localizzatori, le pettorine digitali, i pet social network e tanto altro.

Vediamo insieme le più curiose novità tecnologiche.

  • Lo smartphone di Fido

PetChatz è lo smartphone per cani che li aiuta a comunicare con noi quando non siamo in casa. Si installa al muro all’altezza del muso del cane: è dotato di touchscreen, microfono e videocamera. PetChatz si collega tramite Wi-Fi alla rete internet di casa e consente di registrare fino a dieci videomessaggi da trasmettere quando il cane è solo in casa. Lo chiami e ti tieni aggiornato sulle sue marachelle: fantastico no?

  • Il videogioco per sviluppare l’intelligenza

Per intrattenere il tuo cane quando non sei a casa arrivano anche i videogiochi! CleverPet è una console con tre pulsanti luminosi che serviranno al tuo cane per selezionare le diverse attività di abilità e intelligenza: lui giocherà e tu potrai monitorare i suoi progressi dal tuo smartphone. Occhio: crea dipendenza ;)

  • Lanciapalline automatico, ricompensa inclusa

Giocare giocare giocare: il vero imperativo categorico di molti dei nostri amici a 4 zampe. Per questo, SmartPulse, una macchina che lancia una pallina da tennis automaticamente, è l'ideale: il cane la prende, la riporta, la lascia sul piatto e a quel punto, se l’impostazione è stata selezionata, viene erogata una crocchetta prima del lancio di una nuova pallina. Si aziona manualmente o da smartphone ed è perfetta per fargli fare movimento e farlo giocare in autonomia. Un consiglio: non esagerate con le crocchette di ricompensa.

  • La lettiera di 2001 Odissea nello Spazio 

Per gatti che non devono chiedere mai. Se hai un gatto sai perfettamente che pulire la lettiera è un’attività quotidiana che non sempre si ha tempo e voglia di fare. Per questo un’azienda americana ha progettato e realizzato una lettiera che si pulisce da sola. Il gatto entra, fa quello che deve fare, esce e poi inizia la magia: la lettiera roteando, come fa una betoniera, separa la sabbia asciutta da quella bagnata e dalle feci, scaricando lo sporco in un cassetto separato, posizionato nel fondo della lettiera. Niente male, no?

  • Animale in auto: la nuova funzione di Waze

Se guidi sai che Waze è un’applicazione che fa da navigatore e indica le zone di maggiore traffico, mettendo in contatto la comunità dei guidatori che si trova sulla strada. Questa applicazione ha una funzione che si chiama “Bimbo in auto” pensata per i bambini, ma personalizzabile per l’amico a quattro zampe. È un allarme che si aziona quando arrivi a destinazione per ricordarti che con te c’è anche il tuo cane e ti avvisa se dopo un tot di minuti non sei ancora ritornato alla macchina.

(Ti ricordiamo che lasciando il cane in auto da solo violi l’art. 727 del Codice Penale, “abbandono di animali”, in quanto detenuti “in condizioni incompatibili con la loro natura e produttive di gravi sofferenze”.)

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta