CANI E GATTI

Insegna il bon ton al tuo cane

In particolare è l'ora del pasto uno dei momenti più critici durante i quali è difficile resistere alla tentazione di cedere ai suoi sguardi imploranti. Per il tuo cane ogni boccone dato dalla mano del suo padrone è un segno di riconoscimento di un suo comportamento positivo una sorta di premio, non confondergli le idee dandogli il cibo dalla tua mano invece che dalla ciotola nell'ora del pasto.
LEGGI IN 2'

Molto spesso c'è la tendenza a considerare il cane come un membro della famiglia impartendogli le stesse regole oppure di pensare che il cane non debba averne proprio, in entrambi i casi si sbaglia perché il nostro amico ha bisogno di un regolamento che si adatti alla sua vita canina.

In particolare è l'ora del pasto uno dei momenti più critici durante i quali è difficile resistere alla tentazione di cedere ai suoi sguardi imploranti.

Segui questi semplici suggerimenti e riuscirai a vivere in modo sereno il momento del pasto con il tuo cane.

FAI MANGIARE IL TUO CANE IN UN ORARIO DIVERSO DAL TUO PRANZO/CENA

E' la prima regola e la più importante perché costringere il tuo cane ad assistere al tuo pranzo non è educativo e serve solo a farlo soffrire inutilmente. Anche se per 'lui' tu sei il padrone e quindi il 'capo' non è corretto far attendere il momento del pasto facendolo assistere al tuo.

NON FARE COINCIDERE L'ORA DEI PASTI

Mangiare in orari diversi significa non contendere il cibo con il proprio padrone. La ciotola con il suo cibo deve essere collocata lontana dalla tavola in modo da fargli capire che tu e lui mangiate il vostro cibo in luoghi diversi proprio perché siete diversi.

HA LA PANCIA PIENA MA NON GLI BASTA? ECCO COME DEVI COMPORTARTI

Se il suo comportamento ricorrente è quello di presentarsi alla tua tavola anche quando ha la pancia piena cerca di ignorare completamente il tuo cane, ogni comportamento, anche quello della sgridata, lo farebbe sperare. Devi solo dire un 'no' secco ad ogni suo tentativo di richiesta o se allunga una zampa sul tavolo. Prosegui con la stessa linea tutti i giorni, se sarai costante riuscirai ad ottenere un ottimo risultato in poco tempo.

NON PROVOCARE EQUIVOCI

Per il tuo cane ogni boccone dato dalla mano del suo padrone è un segno di riconoscimento di un suo comportamento positivo una sorta di premio, non confondergli le idee dandogli il cibo dalla tua mano invece che dalla ciotola nell'ora del pasto altrimenti non riuscirà a distinguere il significato del tuo messaggio e nasceranno in lui degli equivoci.

AVANZI SI O AVANZI NO?

Se hai degli avanzi e vuoi offrirli al tuo cane non farlo né prima né dopo l'ora del tuo pranzo/cena in modo che il tuo cane non impari ad elemosinare un boccone ogni tanto mentre mangi, incarta invece gli avanzi e presentali al suo pasto successivo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta