CANI E GATTI

I cani di taglia piccola

LEGGI IN 3'

Piccoli, ma pieni di vitalità!

I cani di piccola taglia o da grembo sono ideali per chi non ha grandi spazi, ma non vuole rinunciare alla gioia di avere un amico a quattro zampe in casa. Vediamo allora alcuni consigli su come scegliere la razza giusta e alcuni accorgimenti da sapere prima di portare un cane di piccola taglia in casa nostra.

Scegliere un cane di piccola taglia
Meglio precisare subito una cosa, i cani di piccola taglia non sono dei giocattoli, anche se occupano meno spazio hanno le stesse esigenze, bisogni e necessità di cure e attenzioni di tutti gli altri cani. Non tutti i cani di piccola taglia sono uguali, ci sono razze che hanno tendenzialmente delle caratteristiche e dei comportamenti comuni, ma naturalmente ogni animale avrà una propria personalità. In generale tutti i cani di piccola taglia sono vispi, attivi, giocosi e adatti alla vita con i bambini.

Tra le razze più antiche e diffuse spicca quella del Maltese, già presente ai tempi degli antichi greci, si tratta di un cane docile e molto affettuoso. Più vivace è irrequieto è il Chihuahua, un animale molto intelligente e dotato di grande curiosità, non ha paura dei cani di grande taglia e spesso è molto rumoroso.

Il Carlino è un perfetto cane da compagnia, con cui giocare anche da bambini. Il suo muso schiacciato è particolarmente simpatico anche se spesso ha il piccolo ‘vizio’ di russare mentre dorme. Lo Yorkshire oltre il suo aspetto da ‘peluche’ nasconde uno spirito indomito da vero cacciatore, è pieno di brio e non teme di affrontare anche le sfide più difficili. Un carattere vispo e vivace che condivide anche con il Volpino di Pomerania, ottimi anche come cani da guardia, non faranno scappare i ladri ma di sicuro segnaleranno la loro presenza con un abbaiare, nonostante la taglia, decisamente autoritario.

Scopri di più sulle varie razze

L’alimentazione corretta
I cani di piccola taglia hanno delle esigenze specifiche per quanto riguarda l’alimentazione, anche se di piccole dimensioni, questi animali sono spesso più attivi rispetto agli altri cani, richiedono quindi più energia e in proporzione al peso una quantità maggiore di cibo. Richiedono anche una maggiore attenzione perché sono più soggetti a problemi ai denti e all’intestino.

Il numero dei pasti dovrebbe andare da un minimo di due ad un massimo di quattro-cinque, importante però che il cane abbia sempre a disposizione acqua fresca a volontà. Potrai scegliere di optare per una alimentazione casalinga o commerciale, in ogni caso consulta il tuo veterinario di fiducia per avere le indicazioni più precise. Ricorda che i cani hanno bisogno di calibrare l’alimentazione in base all’età e allo stile di vita; i cani cuccioli avranno bisogno di una maggiore quantità di cibo distribuita nel corso della giornata.

Attenzione a non rifilare al cane troppi avanzi o ‘premi’ in cibo nel corso della giornata che vivendo in casa potrà essere soggetto ad obesità.

Se ci sono patologie o problemi particolari è possibile optare per diete speciali. Talvolta sarà poi necessario ricorrere ad integratori alimentari, ma ciò non deve diventare un’ abitudine in assenza di motivi particolari. 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Mariella

si rispecchia la verità, in quanto ho due cuccioli di york.. li amo,fanno parte della mia famiglia

4 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta