ALTRI ANIMALI

Un suricato domestico in casa

LEGGI IN 2'

Sono diventati popolari grazie a Timon, il simpatico suricato del Re Leone della Disney. Ma pochi sanno che il suricato può fungere anche da animale domestico. Il suricato è, infatti, un animale che può adattarsi alla vita domestica, anche se per tenerlo in casa occorre snaturalizzare alcuni suoi comportamenti.

Il suricato domestico dovrà essere abituato sin da piccolo a stare con l'uomo e dovrà essere separato dal gruppo di appartenenza in giovane età perché si abitui a stare in casa. Importante sapere che se si intende tenere un suricato come animale domestico, docile e socievole è necessario adottarne uno solo. In coppia o in gruppo diventano molto aggressivi e territoriali.

In casa si può tenere libero come un gattino, anche se è consigliabile avere una gabbia di medie dimensioni dove tenerlo durante la notte o in caso di necessità. In generale in casa il suricato si comporta un po' come un furetto, cerca di arrampicarsi, è curioso e si infila in ogni angolo

Rispetto al furetto, i suricati domestici sono più riservati e timorosi con gli estranei, non amano uscire in mezzo alla confusione. Ma abituati da piccoli diventano a tutti gli effetti membri della famiglia. Anche se con gli estranei tenderanno comunque ad essere diffidente e scontroso.

Per quanto riguarda la sistemazione, il suricato domestico dovrà avere una cuccia in cui riposare e rifugiarsi, in generale la cuccia dovrà essere chiusa anche sopra, dovrà cioè essere simile ad una vera e propria tana. Va bene una cassetta di legno di dimensioni 40x30 cm con un piccolo ingresso di 10x10 cm.

L'alimentazione in cattività dovrà essere più varia possibile. L'alimento base sarà la carne (pollo, manzo, tacchino) cruda o bollita. Oltre a questo si potrà somministrargli: pasta e riso sconditi, camole, grilli, uova sode o crude, frutta (poca).

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione