SCUOLA

Compiti a casa: quanto tempo dovrebbe studiare il bambino?

I bambini dopo essere stati per ore a scuola devono poter riposare. Il tempo per i compiti non dovrebbe superare l'oretta pomeridiana, ma l'Ocse conta che i piccoli siano caricati per 17 ore la settimana.
LEGGI IN 1'

L’ultimo anno è stato per tutti un po’ complicato e la DaD ha fatto dimenticare a molti genitori l’esistenza dei compiti a casa. Alla vigilia del nuovo anno accademico e, sperando, di poter ripartire nella totale (o quasi) normalità, è bene riflettere sull’impegno che i bambini hanno a casa.

I bambini passano molto tempo a scuola e di conseguenza una volta a casa dovrebbero avere del tempo per riposare, giocare e per praticare sport. Secondo National Education, quattro ore settimanali dovrebbero essere sufficienti. Tuttavia, secondo l'OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico), uno studente dedica in media diciassette ore alla settimana ai suoi compiti... Alle elementari sono circa 5/10 ore la settimane per arrivare a questa soglia avanzando di grado. 

Secondo gli esperti è decisamente troppo (e lo è anche per i genitori). In linea di massimo non dovrebbero avere un impegno che superi i 30/60 minuti al giorno dopo aver avuto 5/7 ore di lezioni in classe. Bisogna considerare che oltre alle lezioni, i bambini hanno il viaggio, talvolta il trasporto e la loro settimana diventa molto faticosa. 

Avere tempo per riposarsi, avere anche il diritto di non fare nulla, anche questo fa parte della costruzione. Sono anni che se ne discute, soprattutto in occasione dei compiti delle vacanze e del weekend, eppure non sembra essere cambiato nulla. Anzi la mole di lavoro aumenta e chi se ne deve far carico sono i genitori.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta