TRUCCHI E SOLUZIONI

Come togliere l'ossido dalle monete: 7 rimedi casalinghi

LEGGI IN 1'

Vuoi togliere l’ossido dalle monete? Puoi provare dei rimedi casalinghi per pulirle e rimuovere la patina dalle monete opache e rivederle di nuovo lucide.

Nel tempo, infatti, possono ossidarsi ed essere ricoperte da un velo scuro e opaco.

Tuttavia, fai ben attenzione se si tratta di monete antiche: considera che è proprio la patina a renderle preziose. Perciò, per i consigli specifici su questo tipo di monete da collezione, leggi il relativo articolo.

Come togliere l’ossido dalle monete: 7 rimedi casalinghi
Passiamo in rassegna alcuni rimedi della nonna per pulire le monete ossidate.

In linea di massima, se serve ovvero se ci sono macchie ostinate, strofina le monete con uno spazzolino morbido facendo dei movimenti circolari.

Dopo il trattamento con l’ingrediente scelto, risciacquale, preferibilmente con acqua distillata, e asciugale con uno strofinaccio soffice.

Ecco qualche metodo casalingo facile:

1) Lava le monete con acqua e sapone;

2) Tienile in ammollo nell’aceto per qualche ora;

3) Ponile in succo di limone, di arancia o di pomodoro per lo stesso tempo;

4) Pulisci le monete con l’acetone (senza spazzolino), detergile con acqua e sapone. Cospargile con il bicarbonato e fai un risciacquo;

5) Per togliere l’ossido dalle monete, trattale con un po’ di ketchup;

6) Tuffale nell’acqua e ripescale, aggiungi un po’ di bicarbonato, pulisci e risciacqua;

7) Strofina le monete con il dentifricio bianco (senza granuli).

In ogni caso, puoi fare una prova preliminare su un punto davvero piccolo della moneta.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta