2019/07/17 19:35:3817631
2019/07/17 19:35:3847868

PULITO IN 7 PASSI

Monete antiche: come pulirle senza rovinarle

LEGGI IN 2'

Le monete antiche hanno il loro fascino: passate di mano in mano, evocano la vita quotidiana di un popolo di un dato tempo di una certa area geografica, rimandano ai consumi, materializzano il valore dato alle cose. Come pulirle senza rovinarle è uno dei problemi di chi si avvicina al collezionismo.

I piccoli oggetti usati come unità di misura per scambiarsi beni e servizi, portano il segno delle relazioni tra gli uomini dei tempi passati e rinviano agli scambi tra i popoli e alle rotte delle merci.

Le monete antiche, dunque, sono molto delicate e le operazioni avventate, anche se fatte in buona fede per pulirle, possono comprometterne il valore. Perciò, lava sempre le mani, maneggiale con cura e, prima di intervenire, documentati e valuta attentamente il da farsi.

Non pulire le monete antiche!
Non pulire le monete antiche sembra essere il motto degli estimatori di numismatica. La patina delle monete, infatti, gli conferisce valore e ne denota la circolazione e l’antichità. Addirittura, le monete troppo pulite e lucide rischiano di perdere irrimediabilmente il loro pregio e di non essere valutate.

Dunque, se pensi di avere tra le mani un pezzo che potrebbe avere un certo valore, evita di intervenire ed eventualmente rivolgiti a un esperto.

Valutare
Quando si tratta di pulire una moneta antica senza rovinarla, la valutazione è fondamentale, per sapere di quale metallo è fatta, intuire se e quale valore potrebbe avere, capire se la rimozione forzata delle incrostazioni rischia di graffiarla e danneggiarla.

Come pulire le monete antiche senza rovinarle
Ti sei documentata, hai valutato la tua moneta, hai considerato i rischi derivanti da un intervento non corretto e sei comunque decisa a pulirla senza rovinarla. In questo caso, le operazioni che puoi eventualmente prendere in considerazione dipendono dalla composizione e dallo stato di conservazione della moneta.

In linea di massima, per lo sporco superficiale, usa un pennellino con molta delicatezza, sciacquala con acqua per eliminare l’ulteriore sporco e asciugala con un panno morbido di cotone (non di carta). Se sei sicura di non rovinare la tua specifica moneta, lavala con acqua e sapone e asciugala. In ogni caso, non strofinare e non esercitare troppa forza.  

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Silvia

interessante

2 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicchi su “Prosegui con la navigazione”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Prosegui con la navigazione