LAVANDERIA

Come togliere la cera delle candele dai tessuti

Dare un tocco personale alla tua casa significa aggiungere dettagli che possono creare atmosfera, come le candele nelle sere d'inverno. Purtroppo, però, la cera può sporcare e macchiare moltissimo. Come fare?
LEGGI IN 1'

Le candele danno profumo alla casa e creano anche una bella atmosfera, peccato che spesso la cera si sciolga e vada a depositarsi sulle tovaglie o sui mobili. Purtroppo, queste macchie combinano oltre alla cera anche olio essenziale e colorante. Come si possono rimuovere?

Se l'indumento o la biancheria da tavola è etichettato solo come lavaggio a secco, lascia che la cera si indurisca e quindi rimuovi con cura con un bordo opaco. Se hai bisogno di indurirlo rapidamente, metti un cubetto di ghiaccio in un sacchetto di plastica e mettilo sopra la cera. Non mettere il cubetto di ghiaccio direttamente sul tessuto perché può causare macchie d'acqua e questo è un altro problema.

Appena possibile, porta il capo in tintoria e indica la macchia. Se invece il tessuto si può lavare a mano, dopo aver grattato via la cera indurita, usa uno smacchiatore a base di enzimi. Se non si dispone di uno smacchiatore, utilizza un po' di detersivo liquido. Lavora il detergente sulla macchia con le dita o con una spazzola a setole morbide. Lascia agire il detergente per almeno quindici minuti e poi risciacqua la parte macchiata con acqua calda .

Se sul tessuto non rimane traccia del colore della candela, lava nell'acqua più calda adatta al tessuto seguendo le linee guida dell'etichetta di cura. Ovviamente questi consigli valgono anche per i tessuti presenti in casa, dai tappeti alle tovaglie.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta