PREPARATIVI DEL MATRIMONIO

Come scegliere la data del matrimonio, 5 incognite che non puoi trascurare

LEGGI IN 2'

Come scegliere la data del matrimonio è una delle prime questioni da affrontare per l’organizzazione delle nozze. Anche se hai un giorno del cuore o sei interessata alla numerologia del matrimonio, devi fare i conti con alcuni fattori.

Come scegliere la data del matrimonio, 5 incognite
1) L’incognita budget
Una delle prime domande che ci facciamo quando decidiamo di sposarci è: “quanto costa fare un matrimonio?”. Per organizzare delle nozze economiche, prendi in considerazione i mesi autunnali e invernali e i giorni feriali: in questi intervalli di tempo, in genere i prezzi si abbassano.

2) L’incognita atmosfera
Celebrare il matrimonio in autunno o in inverno ti fa storcere il naso? Non sottovalutare l’atmosfera e la bellezza dei due periodi. Se stai pensando al fattore clima, considera che in estate le temperature possono essere da incubo e comunque non è detto che da ottobre a marzo piova.

3) L’incognita ospiti
Se molti invitati arrivano da fuori, pensa un attimo anche a loro. Da una parte, potresti approfittare di feste e ponti. Dall’altra, in questi frangenti i costi dei viaggi possono aumentare, quindi fai un controllo anche su questa variabile.

4) L’incognita mestruazioni
Come scegliere la data delle nozze in base al ciclo mestruale? Se sei abbastanza regolare, prendi in mano il calendario e fai un rapido calcolo. Ma comunque possiamo avere sorprese: non facciamone un dramma. Se stai valutando di bloccare il ciclo, informati bene sulle controindicazioni.

5) L’incognita scaramanzia
Chiudiamo con una variabile molto relativa, ma popolare: secondo te, per decidere quando sposarsi, dobbiamo considerare anche credenze e superstizioni? Ne vediamo alcune. In base ai detti popolari, sarebbero da evitare il martedì e il venerdì (“di Venere e di Marte, non si sposa e non si parte”). Sarebbe bandito anche maggio (“sposa maggiolina presto vedovina”). Tra i mesi per il calcolo del matrimonio, giugno sarebbe propizio con il benestare di Giunone e favorirebbe i viaggi. 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta