CANI E GATTI

Come pulire la ciotola del cane

LEGGI IN 2'

Piatti, posate e bicchieri che usiamo per mangiare li laviamo ad ogni utilizzo, usando spugne, detergenti idonei e asciugandoli per bene.Oppure mettiamo tutto in lavastoviglie per fare prima e risparmiare acqua ed energia. Lo stesso dovremmo fare con la ciotola del cane, che andrebbe pulita ogni volta che viene usata. Innanzitutto per proteggere la salute di Fido e poi anche per l'igiene della casa e del luogo dove il nostro amico a quattro zampe consuma i suoi pasti. Come pulire la ciotola del cane in tutta sicurezza e non sbagliare più?

 

Quello che forse molti proprietari non sanno è che nelle ciotole per cani possono annidarsi germi, oltre allo sporco. Germi che possono causare problemi di salute al cane, ma non solo a lui, visto che si condividono gli spazi in casa (e visto che di solito le ciotole sono posizionate in cucina, dove anche noi mangiamo).

Le regole per pulire la ciotola del cane

Le ciotole del cane, quella del cibo e quella dell'acqua, vanno lavate a dogni utilizzo. Controlla se si possono mettere in lavastoviglie, così potrai fare tutto con maggiore rapidità. Oppure lavale a mano: mettile a mollo in acqua calda e sapone per i piatti, dopo aver eliminato eventuali residui di cibo. E poi usa una spugna dedicata per pulire bene in ogni sua parte. Risciacqua e asciuga subito.

Se puoi, acquista ciotole in acciaio inox, perché sono di solito migliori per quello che riguarda l'igiene e la sicurezza, anche se possono arrugginire. In questo caso cambiale subito, non appena ti accorgi che il materiale di cui sono fatte si è deteriorato. Se hai una ciotola di questo tipo, puoi anche lavarla con acqua tiepida e aceto, così da utilizzare un rimedio assolutamente naturale, utile per garantire sempre la massima sicurezza anche per la salute di Fido: te ne sarà grato, anche se già lo è per l’amore e l’affetto che gli dai.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione