PRIMA INFANZIA

Come proteggere il bambino dal sole

Il sole è molto pericoloso per la pelle del tuo bambino, così come un aumento della temperatura può surriscaldarlo troppo. Ecco quindi qualche consiglio per proteggerlo durante le vacanze, soprattutto se le passerete al mare.
LEGGI IN 2'

Neonati e bambini hanno la pelle molto sensibile e possono scottarsi più facilmente. Che cosa puoi fare per proteggere il tuo piccolo?  Per prevenire al meglio i danni causati dai raggi UV, le scottature solari e gli sbalzi termici, dovresti:

  • Evitare l’esposizione e la spiaggia tra le 11:00 e le 15:00
  • coprire la pelle con vestiti e cappelli
  • usa la crema solare
  • Stare all'ombra
  • Se il tuo bambino ha meno di 12 mesi, non dovresti portalo in spiaggia
  • Usa sempre un parasole sul passeggino o sulla carrozzina.

Indumenti protettivi dal sole

Puoi proteggere la pelle del tuo bambino dai raggi UV coprendola con dei vestiti. Dovresti vestire i bambini con abiti larghi, a manica lunga e possibilmente traspiranti, come lino, cotone e canapa. Se tuo figlio sta per nuotare, prendi in considerazione un costume da bagno che copra le spalle e la schiena.

Occhiali da sole

Devi anche proteggere gli occhi dei tuoi bambini dai raggi UV con gli occhiali da sole. È importante puntare su un modello avvolgente. Scegli occhiali da sole che soddisfano lo standard IS EN 1836.

Crema solare

Devi scegliere un fattore di protezione solare (SPF) 50 o superiore, che sia in grado di proteggere da entrambi i tipi di raggi che possono danneggiare la pelle (UVA e UVB). Non dimenticare di coprire tutte le aree, in particolare il viso, le orecchie, il collo, il naso, le labbra e la parte superiore dei piedi. Dovresti farlo circa 20 minuti prima di portarlo all’aperto. Inoltre, la crema va riapplicata ogni 2 ore e sempre dopo aver giocato all'aperto o nuotato.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione