IDEE E TENDENZE

Come profumare la casa d’estate con le piante

LEGGI IN 1'

Quando si va a casa di un amico è facile rimanere colpiti positivamente o negativamente da un odore o da un profumo. Se ci sembra che la nostra casa non abbia un tocco profumato, proviamo con le piante cercando alternative ai deodoranti per ambiente sintetici. 

Basta organizzarci con gli oli essenziali ma anche i fiori e le piante sono un'ottima soluzione. Proviamo a scegliere tipi che mantengano il profumo a lungo, che arredino e diano un tocco odoroso all’ambiente. Ecco alcune piante con cui profumare casa anche d’estate.

Agrumi

Sempreverdi, le piante di limone arancio o mandarino sono una delizia per il nostro olfatto. Fogliame verde e fiori profumati, cosa volere di più?

Hoya carnosa

La pianta fiorisce in primavera e le sue fioriture vanno avanti per tutta l’estate. Adatta in appartamento ha una crescita lenta e tollera la scarsa illuminazione. Fiorisce a maggio, e poi a settembre su piante mature.

Spatifillo

Ha una periodica fioritura vuole ombra moderata. Ha foglie appuntite e fiori simili a piccole calle ma profumate. Arreda in modo piacevole.

Begonia Tea Rose

Le begonie non sono solitamente odorose, ma la Tea Rose ha una fragranza leggera e dolce e una fioritura ricca e di colore rosa. Perfetta anche per chi non ha pollice il verde.

Gerani odorosi

Anche per i meno esperti, fiorisce dalla primavera all'estate e le sue foglie, quando vengono strofinate, emanano un profumo di citronella. Foglie profumate e ridotta fioritura, In casa crescono bene, meglio se in zone d'ombra. 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione