IDEE IN CUCINA

Come preparare e conservare le olive nere al forno

LEGGI IN 2'

Le olive nere sono una ghiottoneria, e vengono raccolte a fine novembre. Questo è il periodo ideale per prepararle, e sia che le acquistiamo sia che le raccogliamo dall’albero, possiamo conservarle a lungo e usarle dopo averle sottoposte ad un semplice procedimento, e la cottura in forno, che le renderà morbide e gustose.

Ne possiamo fare scorta per quando ne abbiamo bisogno. Possiamo gustarle con una fetta di pane per uno spuntino o antipasto goloso, altrimenti usarle per insaporire numerosi piatti. Ne bastano poche per dare quel tocco di sapore in più.

Ingredienti

2 chili di olive nere, acqua q.b., aceto q.b., origano q.b., aglio q.b., peperoncino q.b. (facoltativo), olio evo q.b.

Come preparare e conservare le olive nere al forno

Per procedere è necessario che siano sane, grandi e mature. Lavarle sotto il getto d’acqua e inciderle in qualche punto con un coltellino a punta affilata, poi metterle in una ciotola piena d’acqua in modo che siano ricoperte, e lasciarle in ammollo per una settimana, ricordandoci di cambiare l’acqua ogni giorno.

Passati i giorni necessari preriscaldare il forno a 150° C, dopodiché sciacquare le olive con acqua ed effettuare l’ultimo risciacquo con aceto.

Sgocciolarle bene, quindi sistemare le olive in una teglia rivestita con carta da forno, insaporendole con origano e aglio sminuzzato, ed eventualmente aggiungere anche un pizzico di peperoncino se ci piace il sapore piccante. Infornarle fino quando assumono l’aspetto raggrinzito, lasciarle raffreddare e inserirle in barattoli di vetro sterilizzati, a chiusura ermetica, ricoprendole di olio evo e sistemandole in dispensa al buio. In questo modo è possibile conservarle anche per otto mesi.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione