DONNE E LAVORO

Come organizzare la borsa del lavoro

LEGGI IN 2'

La borsa del lavoro è sempre piena di cose che potrebbero tornarci utili quando siamo fuori casa e non solo per la nostra professione. Di solito è un'estensione di noi stesse, con dentro tutto il necessario per affrontare al meglio ogni giornata. Se poi è la borsa di una donna lavoratrice e magari mamma, allora gli oggetti contenuti al suo interno potrebbero aumentare a dismisura. Per questo è bene sapere come organizzare la borsa del lavoro per tenerla sempre in ordine e trovare ogni volta quello che ci serve.

Spesso la borsa contiene tanti oggetti di cui ci siamo scordati l'esistenza. Per andare al lavoro magari abbiamo bisogno del computer o del tablet, di una chiavetta USB, di un taccuino, di una penna o un portapenne con evidenziatori e altri oggetti di cancelleria. E poi ovviamente il portafoglio, le chiavi di casa e dell'auto, l'agenda, oltre ad altri oggetti che ognuno sceglie in base alle sue esigenze. C'è chi non lascia mai a casa la trousse del trucco e chi invece porta sempre con sé un libro o un ebook. Non mancano i medicinali, i fazzoletti, le salviettine, l'igienizzante. E magari anche qualche gioco dei bambini se andiamo a prenderli a scuola o dai nonni uscendo dal lavoro.

Come fare per tenere tutto in ordine? Ecco qualche consiglio per te:

  • Compra una borsa abbastanza capiente che possa contenere tutto il necessario. Oppure dotati di una seconda borsa da lasciare in auto, magari quelle di tela, con dentro cose che non ti servono strettamente al lavoro.
  • La borsa perfetta ha molte tasche. L'importante è ricordare dove abbiamo messo tutto.
  • Organizza gli oggetti per uso, usando delle pochette: così tutto sarà in ordine e si potrà prendere con facilità.
  • Usa le tasche esterne per conservare le cose che devono essere pronte all'uso.
  • Se porti il pranzo al lavoro, usa una borsa a parte.

Ricordati di tenerla sempre pulita e in ordine!

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione