BENESSERE

Come non mangiare nelle ore notturne: 9 suggerimenti per gestire la situazione 

LEGGI IN 2'

Seguire una dieta in maniera costante può essere arduo, e dopo una giornata di tensione in cui si é cercato di seguire le regole, capita di risvegliarti durante la notte con un desiderio spasmodico di mangiare. Spesso è un bisogno di compensare lo stress o una carenza d’affetto.

Ma come evitare di ingurgitare cibo con il rischi di non fare in tempo a digerire e rovinarti il sonno, e come non mangiare nelle ore notturne? Ecco 9 suggerimenti da mettere in pratica, e su cui dovresti riflettere, per gestire la situazione.

1. Cerca di capire se si tratta di fame nervosa o fisiologica. Mentre la prima è improvvisa la seconda giunge per gradi.

2. Non andare a letto con lo stomaco vuoto, ma fai una cena leggera e nutriente

3. Fai un piano per una routine in linea con giusto apporto calorico quotidiano

4. Non cenare mai davanti la tv o al tuo device perché non non riuscirai a renderti conto delle calorie consumate

5. Cerca di capire i n quale stai emotivo ti trovi nel momento in cui hai come unico desiderio quello di aprire il frigo

6. Durante il giorno fai degli spuntini spezzafame ipocalorici per non arrivare alle ore serali con una fame eccessiva

7. Compensa quel momento di sconforto e vuoto emotivo facendo attività fisica, ginnastica o una passeggiata sul tapis roulant

8. Immagina le conseguenze e fermati prima di addentare il primo boccone dopo il quale non riuscirai piace a frenarti

9. Bevi lentamente una tisana o una bevanda calda ipocalorica, che ti dia un senso di sazietà e ti rilassi

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione