2018/12/12 03:03:4343494

IN FORMA

Come non ingrassare a Natale: i trucchi per restare in forma senza troppe rinunce

LEGGI IN 3'

Non è un mistero per nessuno, soprattutto per la bilancia, che le feste natalizie siano le nemiche numero uno della nostra silhouette, messa in pericolo da una dieta molto più ricca del normale e da stili di vita più sedentari. In effetti da Natale alla Befana ci muoviamo di meno, mangiamo di più e in maniera più pesante, facciamo onore alla tavola ma consumiamo anche molti più alcolici.

Si sa, anche loro sono fonte di calorie. Il risultato è che dopo 15 giorni di feste ci ritroviamo con qualche antipatico chiletto di troppo, più appesantite e rallentate, ma anche con un maggiore ristagno di liquidi e quindi un peggioramento della cellulite.

Il perché non è difficile da capire e si può riassumere con una sola parola. Eccessi. Gli stravizi alimentari, mixati ad una minore attitudine al movimento, possono infatti portare a conseguenze anche nel breve periodo, facendoci litigare con la bilancia dal 7 gennaio.

Posto che godere della magia e dei sapori del Natale è una gioia irrinunciabile, per evitare di dover fare i conti con un incremento di peso e anche, ahinoi, con qualche peggioramento della salute (pressione più alta, affaticamento, per chi ha problemi di metabolismo anche un peggior controllo glicemico), ci conviene agire in anticipo.

Per non ingrassare a Natale e mantenerci in forma anche durante le feste, è essenziale fare un po' di attenzione a tavola e non soltanto. Di seguito alcuni trucchi per evitare di fare troppe rinunce, pur scongiurando pericolosi incrementi di peso, difficile da buttare giù da gennaio in poi.

1. Attenzione agli alcolici
Sembrano innocui dal punto di vista calorico, ma in effetti sono una trappola ricca di calorie. Va bene quindi un brindisi a fine pasto, ma attenzione a non esagerare con i drink, perché possono essere grandi nemici della nostra forma fisica.

2. Bevande zuccherine? Con moderazione
Occhio anche alle bevande tipo soda, ricche in zuccheri anche artificiali. Ma attenzione anche ai preparati a base di caffè e cioccolata, molto usati durante le feste. Anche in questo caso, senza accorgercene, possiamo mandare giù montagne di calorie.

3. L'importanza delle verdure
Le verdure hanno un doppio potere, favoriscono il senso di sazietà ed evitano i picchi glicemici grazie alle fibre, che rallentano l'assorbimento degli zuccheri. Consumiamo lattuga, rucola e cicoria cotta prima dei grandi pasti per avere meno fame e migliorare la salute.

4. I pasti light fra le abbuffate
Se riusciamo a calendarizzare i grandi pranzi e cene del periodo natalizio, sarà anche facile programmare pasti light fra un'abbuffata e un'altra. Scarichiamo stomaco e reni dalla fatica e consumiamo verdura cotta, frutta e carni magre, insieme a riso in bianco. Questo passaggio è molto importante per tutelare sia la salute generale, sia la forma fisica.

5. Quali dolci scegliere
A Natale il carrello dei dolci è ricco di ogni delizia. Posto che una fetta di panettone non si nega a nessuno, attenzione agli altri dessert. Se possiamo scegliere optiamo per quelli non fritti, molto carichi di grassi e colesterolo, preferendo macedonie e frutta secca ricoperta con cioccolato fondente, molto più salutari e amici della linea.

6. Muoversi
Appena possiamo, soprattutto dopo un pasto abbondante, muoviamoci. Passeggiamo in giro per il centro cittadino o proponiamo agli ospiti di mettere un po' di musica e ballare. A volte basta davvero poco per fare esercizio fisico e bruciare le calorie accumulate.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione