TRUCCHI E SOLUZIONI

Come smacchiare gli strofinacci da cucina

LEGGI IN 1'

La cucina pulita e lucida ci dà grandi soddisfazioni e la nostra preoccupazione maggiore è mantenerla tale nei minimi dettagli. Tra mobili, fuochi per la cottura, elettrodomestici, accessori.

In particolare dopo i pasti, ci dedichiamo ai piatti da asciugare, ai ripiani della cucina e al lavello d’acciaio da lucidare. E ci potremmo ritrovare con strofinacci molto sporchi.

Purtroppo a lungo andare gli strofinacci vanno lavati, soprattutto se si usano per l’asciugatura dei piatti (in tal caso pulirli ogni due giorni).

Ma come procedere nel caso siano macchiati con chiazze comuni o più ostinate, di origine alimentare?

Ecco i consigli per smacchiare gli strofinacci da cucina.

Pe le macchie più facili, inserire gli strofinacci in lavatrice a 40°, senza mescolarli con altri indumenti, con detersivo in polvere per panni bianchi e una dose di candeggina.

Oppure usare il sapone di Marsiglia e fare un prelavaggio in una catinella con acqua calda. Strofinare al meglio sulle zone macchiate e lasciare in ammollo per 20 minuti. Poi passare al classico lavaggio in lavatrice a 60°. 

Nel caso di vino e sugo, e comunque per le macchie più difficili, fare un prelavaggio in lavatrice con qualche goccia di detersivo per piatti con un risciacquo energico. Poi passare al lavaggio classico a 60°.

Un’altra soluzione è usare il detersivo in polvere con aggiunta di 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e 1 cucchiaio di perborato che li rende bianchi e li igienizza al meglio. Lavare gli strofinacci a 60°.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta