STILI E TENDENZE

Come indossare un foulard in 5 modi diversi per ogni occasione

LEGGI IN 2'

Uno degli accessori jolly della bella stagione è senza dubbio il foulard, amico di giornate e serate. Possiamo utilizzarlo sia per personalizzare il look, quindi con puro fine estetico, o anche per utilità, quando tira un po' di vento e vogliamo tenere la gola al riparo in modo ottimale, senza fasciarla eccessivamente.

Il foulard è infatti un fazzolettone quadrato, solitamente in seta, che copre senza appesantire. Per questo motivo è l'alleato perfetto dei nostri look primavera estate, donandoci un tocco chic senza eccessi. Come detto, possiamo anche utilizzarlo in altri modi più squisitamente estetici. Qui di seguito i 5 più intriganti, mentre nel video a piè di pagina, tante altre opzioni da sfruttare.

Come indossare il foulard in 5 modi diversi

1. L'uso classico del foulard è al collo. Ma se vogliamo indossarlo in modo originale, possiamo piegarlo su se stesso e creare un nodo in una delle due estremità. Qui faremo passare l'altra, per un effetto cravattino molto accattivante e ricercato.

2. Possiamo anche indossare il foulard senza annodarlo. Come? Utilizzando un anello ferma foulard, in cui far passare il tessuto.

3. Per proteggere la gola, ma anche far diventare il foulard un vero e proprio monile da collo, possiamo farlo girare due volte e poi legarlo sul lato. Per rendere il look più prezioso possiamo personalizzare il nodo con una spilla o un fermaglio gioiello.

4. Ma il foulard possiamo utilizzarlo anche per rendere più originali e carini gli accessori. Possiamo annodarlo attorno ad uno dei due manici della nostra borsa oppure farlo diventare esso stesso un accessorio, adoperandolo, ad esempio, come fusciacca nel passante dei pantaloni.

5. Infine, il modo più estivo per indossare il foulard è in testa. Ci sono almeno tre modi per farlo, come bandana, come turbante e come hijab. Nel primo caso pieghiamo il foulard a triangolo e annodiamo le estremità all'altezza della nuca. Nel secondo caso le estremità andranno invece annodate sulla fronte e arrotolate. Nel terzo caso il foulard si indossa come una bandana, ma le punte andranno passate sotto al meno e legate dietro al collo.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione