SCUOLA DI CUCINA

Come fare la pastella per i fiori di zucca

LEGGI IN 2'

Fare la pastella per i fiori di zucca è una delle attività che ci vede impegnate in cucina in estate, per gustare le frittelle, i fiori interi o ripieni e altre ricette con queste prelibatezze di stagione: ecco come prepararla per esaltarne il sapore con la croccantezza perfetta.

La pastella croccante e veloce
Qualunque sia la ricetta, vogliamo preparare una pastella che renda croccanti le nostre preparazioni.

Per ottenere la giusta consistenza finale, assicurati di passare dal freddo al caldo, perciò prendi dell’acqua gassata ben raffreddata e, quindi, organizzati in modo da poterla tenere in frigo per il tempo necessario perché si raffreddi.

Per il raffreddamento e anche per velocizzare i tempi, ritorna utile preparare la pastella in anticipo e riporla nel frigorifero, dopo averla coperta.

Come preparare la pastella per i fiori di zucca: la ricetta semplice
Gli ingredienti di base per le frittelle sono la farina e l’acqua gassata.

Per circa 5 mazzetti di fiori di zucca, puoi partire da una bottiglietta da mezzo litro circa: sbatti 2 uova e versi l’acqua, quindi incorpori la farina gradualmente, aggiungendone quel tanto che basta per ottenere una crema, dunque un composto che non sia né eccessivamente liquido né troppo addensato.

Ovviamente, aggiusta di sale. Per insaporire senza esagerare, inserisci un po’ di formaggio grattugiato di un solo tipo o un mix di parmigiano e pecorino, in base a come preferisci.

Per fare la pastella per i fiori di zucca interi, predisponi circa mezzo chilo di farina per 20-25 fiori, quindi vi versi l’olio di oliva, il sale e l’acqua gassata. Per le dosi del liquido, regolati in base alla consistenza che, in questo caso, deve essere alquanto liquida. Per chiudere la ricetta, aggiungi un paio di cucchiai rasi di lievito di birra istantaneo.

Aromatizzare la pastella per i fiori di zucca
Al posto dell’acqua, puoi usare la birra fredda che conferisce la croccantezza insieme ad un retrogusto gradevole per chi apprezza la bevanda.

E se non hai né l’acqua gassata né la birra? Puoi usare del latte che, però, tende a rendere i fiori di zucca più morbidi.

Inoltre, puoi integrare la ricetta di base con delle spezie e delle erbe aromatiche di tuo gradimento come il basilico sminuzzato.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta