2019/04/19 23:22:3810316

HAIR STYLE

Come dividere i capelli per fare la tinta a casa, i suggerimenti utili

LEGGI IN 2'

Fare il colore ai capelli, rinnovando lo stile o coprendo semplicemente la ricrescita, è un rituale che coinvolge la maggior parte delle donne, soprattutto quando i primi fili d'argento fanno la loro comparsa. Se andare dal parrucchiere è sempre la scelta migliore per evitare pasticci, molte preferiscono fare la tinta a casa, sia per una questione di tempo sia di risparmio.

In commercio ormai esistono molte colorazioni per uso domestico che non necessitano di grande esperienza, ma permettono di ottenere un colore uniforme e semi professionale anche se si è alle prime armi e non si ha grande manualità o esperienza. Ma attenzione, perché bisogna sempre sapere bene tutti i passaggi da effettuare e rispettare la sequenza corretta.

Una delle fasi più importanti della colorazione, sia essa domestica o professionale, è la divisione dei capelli in ciocche, spesso sottovalutata. Invece suddividere la chioma in sezioni ci permette di ottenere un risultato più omogeneo e naturale, scongiurando il pericolo di ottenere una tinta fatta male, con zone di tonalità diverse.

Soprattutto se abbiamo i capelli piuttosto spessi e folti e prevediamo di usare una tintura contenente un agente schiarente, è essenziale dividerli in più parti o possiamo trovarci a dover fare i conti con un colore disastroso. Quindi come dividere i capelli per fare la tinta a casa senza brutte sorprese estetiche?

Se abbiamo i capelli lunghi, spazzoliamoli bene e poi creiamo quattro sezioni, usando un pettine o il retro del pennello da tinta, per dividere la chioma in zone. Partiamo da quelle laterali, suddividendo in due la capigliatura e usando l'orecchio come limite delle parti.

Arrotoliamo su sé stessa la prima ciocca, creando una sorta di chignon, da fissare con una molletta da tinta. Solitamente questi prodotti sono in plastica e non hanno parti metalliche per non creare interazioni con la tintura stessa. Fissiamo il resto dei capelli allo stesso modo. Quando dovremo tingerli, sciogliamo una ciocca per volta e creiamo ulteriori sezioni da colorare singolarmente con l'apposito pennello.

In caso di capelli corti, la divisione non dovrà esserci. Qui prevediamo l'uso della pipetta erogatrice per tintura in plastica per far scivolare il colore per coprire la ricrescita bianca o rinnovare la chioma. Ricordiamoci di usare sempre i guanti quando facciamo la tinta, per evitare macchie sulla pelle.

 

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione