POLLICE VERDE

Come coltivare la menta: 9 consigli utili e a cosa fare attenzione

LEGGI IN 2'
Prima o poi ci capita di avere la curiosità su come coltivare la menta, perché questa erba aromatica e officinale ha un aroma davvero potente, per le nostre ricette, i cocktail, le tisane e gli altri preparati che possono sfruttare le sue proprietà.
 
La coltivazione è facile, le varietà sono tante, tra queste ricordiamo la menta banana, la menta cioccolato, la menta arancio. Ma dobbiamo fare attenzione a un dettaglio se non vogliamo ritrovarci con una sorpresa nei vasi sul balcone o in giardino o nell'orto in piena terra.
 
 
Come coltivare la menta: 9 consigli utili
1) Il dettaglio a cui dobbiamo fare attenzione è il fatto che la menta si riproduce molto facilmente e, quindi, possiamo ritrovarla dappertutto! Perciò, in vaso, coltiva solo la menta, senza piantarla insieme ad altre piante nello stesso contenitore.
 
2) E se la coltivi in giardino o nell'orto? Potresti valutare di mettere nella terra il vaso o creare una sorta di bordatura sotto terra con dei divisori
 
3) Per coltivare la menta, considera che potresti posizionarla sia in punti ombreggiati sia in punti soleggiati, ma sembra che questi ultimi tendano a favorire l'aroma.
 
4) Per scegliere dove posizionare la menta, potresti anche valutare gli effetti che può avere sulle altre piante. Ad esempio, la menta tende a tenere lontane le pulci di terra e le lumache, inoltre sembra che possa conferire un sapore diverso ai frutti degli alberi.
 
5) Se vuoi coltivare la menta in vaso, prendi un contenitore abbastanza grande e inserisci il terreno dopo aver preparato il fondo con l'argilla espansa.
 
6) Per la coltivazione, non far mancare il concime organico da apportare ogni anno. In generale, per la menta, puoi usare un terreno ricco.
 
7) Quando annaffi la menta, non bagnare le foglie.
 
8) Verso la fine dell'estate, puoi vedere le foglie che cominciano a ingiallire, ma non ti preoccupare: tra la fine dell'inverno e l'inizio della primavera, accorcia gli steli fino alla base, così dovresti vedere i nuovi germogli a primavera!
 
9) Per moltiplicare la menta, sfrutta i suoi stoloni procedendo con la moltiplicazione in primavera o in autunno.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta