POLLICE VERDE

Come coltivare la dracena: 11 consigli utili

LEGGI IN 2'

Coltivare la dracena in casa riunisce tre elementi: la bellezza di una pianta decorativa per l'appartamento, la facilità di coltivazione e la depurazione dell'aria.

Infatti, Wolverton inserisce la dracena tra le piante che purificano l'aria e in particolare fa riferimento alla Dracena Deremenis, Janet Craig, Warneckei, Dracena Fragrans, Massangeana, Dracena Marginata, Tricolor.

Di questa pianta tropicale, infatti, esistono molte specie e varietà.

Comunemente, viene chiamata anche tronchetto della felicità. E puoi curare la dracena in vaso o in acqua con l’idrocoltura.


Come coltivare la dracena: 11 consigli utili
1) Per la coltivazione della dracena in appartamento, scegli un posto luminoso o alla penombra, in base alla specie. In generale, rispetto alla luce, questa pianta da interno tende all'adattamento. Meglio evitare le correnti d'aria e gli ambienti eccessivamente secchi, anche se alcune specie sopportano pure la secchezza dell'ambiente;

2) Dopo l'acquisto, in genere puoi rinvasare la dracena. Sul fondo del vaso, distribuisci delle palline di argilla espansa, quindi aggiungi del terriccio universale o per piante verdi, che puoi mescolare con un po' di torba e un po' di sabbia di fiume;

3) Successivamente, effettua il rinvaso ogni 2 anni circa. Quando la dracena cresce molto, puoi ricambiare il terriccio in superficie;

4) Rispetto all'acqua, non lasciare che il terreno diventi troppo asciutto, ma non eccedere in quanto i ristagni possono far marcire la pianta;

5) Nella bella stagione, puoi concimare la dracena ogni 15 giorni circa;

6) In estate, valuta di trasferire la pianta fuori, ma non sotto i raggi solari diretti;

7) Nel periodo autunnale-invernale, sposta la dracena dentro casa e diminuisci le annaffiature;

8) Per coltivare la dracena, valuta di tagliare il fusto per evitare che diventi troppo alta e per dare slancio allo sviluppo della pianta;

9) Per la coltivazione della dracena, puoi effettuare delle vaporizzazioni, ma tieni presente che alcune varietà non le sopportano molto;

10) Pulisci le foglie della dracena con un panno umido;

11) Sulla pianta, potresti trovare delle cocciniglie o dei ragnetti rossi, quindi fai un controllo e cerca di limitare la secchezza dell'aria.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Questo sito utilizza cookie propri e di terzi per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti pubblicitari personalizzati, anche incrociando i tuoi dati con quelli provenienti da altre fonti. Se scegli di proseguire nella navigazione, chiudi questo banner o clicca su “ACCETTA”, esprimi il consenso all’installazione dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la nostra cookie policy per esteso, nonché decidere a quali specifici cookie prestare o revocare il tuo consenso.

Accetta